Iscriviti ai Feed C4U su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Istagram Scrivimi Skype Linkedin

Pagine

Si, lo voglio

Sono i nostri desideri, i nostri sogni, le cose che diciamo di volere, le persone a cui promettiamo interesse, amore, presenza, costanza.
I progetti, gli obiettivi.

E' bello riempirsi di parole?
E' davvero utile passare il tempo a dire, sognare, raccontare e raccontarsi di volere quando non agiamo per ottenere quei risultati?


Fai caso ai tuoi atti mancati.
La telefonata che non fai mai, il curriculum che non aggiorni o lo aggiorni e poi non lo invii.
La festa a cui non ti presenti, la dieta che rimandi, il corso a cui non ti iscrivi.

In quanti modi ti fai lo sgambetto nei tuoi desideri, e poi, lo sai, ci metti poi il carico dell'autostima, o ti nascondi dietro ad una scusa, il tempo che non hai, i soldi e se non è quello, dai la colpa ad altro.
Smetti, ti prego di dirti bugie.


Riesci almeno con te stesso a non ingannarti, ferirti, prenderti per povera vittima del mondo.

Quello che non fai non lo vuoi.
E' facile crogiolarsi nel fallimento e nella sfortuna.
Negli altri che hanno più di me, o non è vero, non mi sono espresso bene, sei tu che non hai capito.
Questo non è il sogno mio ma il tuo.

E li lasci questi sogni e desideri, che sarebbe bastato così poco per realizzarli.

Non ti chiedo di non dire bugie a me, ma di non dirle a te stesso/a.



clicca sui link per sbirciare il metodo SMART nei laboratori:
Se preferisci il fai da te, scarica questo



e segui i passi per raggiungere i tuoi obiettivi

7 commenti :

  1. a volte mi chiedo cosa mi impedisca di fare delle cose...ma sono anche un pizzico fatalista paolè nel senso che magari uno ci prova e smuove il mondo ma se poi non arriva niente, nonostante tutto...allora ti rinchiudi nel tuo guscio.
    p.s. magari sognare la luna ti consente ti arrivare alle stelle!

    RispondiElimina
  2. solè
    qui mi riferisco a cosa raggiungibili.
    che si possono avere se ce le prendiamo.

    che già son troppe quelle che, come dici, si lavora e si macina, ma poi ti devi affidare al cielo

    RispondiElimina
  3. ma parlo proprio di quelle paolè ;-) quelle vivibili e concrete anche perchè inizi da lì ;-)

    RispondiElimina
  4. come son brava in questo...

    RispondiElimina
  5. Zoe
    magari decidere una sola, e su quella mantenere la promessa con se.
    altrimenti ci massacriamo. nell'autostima, nella speranza, nel futuro

    RispondiElimina
  6. un piccolo passo alla volta...
    ma è come se "tutto", per me, fosse il famoso foglio bianco. continuo a guardarlo e a non scriverci niente...

    RispondiElimina
  7. basta iniziare a scarabbocchiare e lasciarsi guidare dalla mano...
    qualcosa esce sempre

    RispondiElimina