Iscriviti ai Feed C4U su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Istagram Scrivimi Skype Linkedin

Pagine

la bacchetta magica


Ci sono giorni in cui vorrei avere la bacchetta magica.

Vorrei avere il potere di fare tutti felici, di aiutare tutti, specie le persone che amo di più.



Vorrei poter avere il dono dell'ubiquità, per riuscire a fare tante cose qui e là.
per dormire il pomeriggio con la mia nipotina, per colorare le uova di pasqua insieme.

A volte mi confronto con la realtà e mi fa rabbia.
mi attivo per fare quello che posso fare, ma sento il tempo che non è abbastanza e lo spazio  dilata i tempi e mi lascia separata dagli altri.
Non basta più scrivere le cose in agenda,  continuo a pensare all'organizzazione anche di notte, e mi chiedo se cancellare qualche impegno o conservarli tutti.
Uso i colori nella mia agenda cartacea e nel calendario outlook.
E' tutta una tavolozza di linee e colori.

Ho criticato tanto gli americani per mettere in agenda anche gli impegni personali, ma dalla settimana prossima vorrò farlo anche io, altrimenti restano l'unico impegno a cui posso rinunciare, quello del nutrimento e degli amici, di rivedersi seduti ad un bar anche solo per dieci minuti e poi correre di nuovo via.
Ma quei dieci minuti io li desidero. Anche se per vedersi quei dieci minuti vuol dire almeno un ora tra andare e tornare, e il traffico e il parcheggio.
Riaccendo skype...magari ci si può vedere almeno un attimo anche adesso.

11 commenti :

  1. se trovi quella bacchetta magica prometti che me la presti di tanto in tanto?...ho bisogno di tempo...

    RispondiElimina
  2. farei una magia anche per te...:-)

    RispondiElimina
  3. è una magia che servirebbe un pò di più a tutti noi, che viaggiamo sempre di corsa, nel caos delle città e ci dimentichiamo di chi ci sta intorno, delle persone davvero imporanti xnoi

    RispondiElimina
  4. prettygrazie per aver rallentato a lasciare il tuo commento.:-)fa piacere sentirsi compresi

    RispondiElimina
  5.  già quelli che dici sono i momenti più importanti: starsene a "gigionellare" con gli amici, vedersi, passare del bel tempo insieme.Niente vale di più...

    RispondiElimina
  6. Io metto sempre i miei impegni personali in agenda e talvolta li metto prima degli impegni di lavoro. Perché quella è la mia agenda, mia personale. E allora perché non mettere anche gli impegni personali accanto a quelli professionali?Una sono io, una è la mia vita, una è la mia agenda. ;)

    RispondiElimina
  7. Lomi sento un giocoliere.tra un pò lascio cadere i compiti e mi dedico tutta alle relazioni.o per scelta o per stanchezza...

    RispondiElimina
  8. Eleio li metto altrimenti li dimentico. si dimentico cosa piace a me, cosa faccio per me.il problema che continuoad avere è con le persone che non pianificano il loro tempo e poi pretendono che io sia a disposizione.e tu sai che la libera professione a volte puoi fare quello che vuoi, ma altre è veramente un gioco di incastri e una tessera in più proprio non ci sta!

    RispondiElimina
  9. io non riesco ad avere un'agenda. Mi ci impegno, ogni anno.La prendo colorata e piena di bei fogli in carta grezza. Alla fine...appunto un pò dovunque, dimentico l'ordine, foglietti persi nella borsa. E così finisco con avere un approccio confuso con tutto.Che vorrei dire che dentro il mio disordine un ordine c'è...ma ... no! non c'è!  ;)uffa

    RispondiElimina
  10. sunshiper carità come si fa senza agenda? stanotte ho avuto un incubo. mi dimenticavo del prossimo corso!!!la mia agenda fa pure bip bip.sono certa che un ordine di senso che ti guida ce l'hai

    RispondiElimina
  11. Lo so perfettamente. Ma siccome non possiamo farci nulla, l'unica alternativa rimane quella del piano B. Ieri ho approfittato di un imprevisto per un giro fuori città che mi ha rigenerata..

    RispondiElimina