Iscriviti ai Feed C4U su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Istagram Scrivimi Skype Linkedin

Pagine

La lista delle cose belle

La prossima volta che pensi alle cose belle,
non dimenticare di contare te stesso/a.



e questo è solo un piccolissimo assaggio di quello che  vi sarebbe accaduto partecipando al Laboratorio di self marketing creativo.

I prossimi lab  qui energiacreativa.org 

33 commenti :

  1. ogni volta che capito dalle tue parti leggo qualcosa che mi scalda il cuorebuongiorno Energia :-)

    RispondiElimina
  2. sei a Roma?ehehehescusa, ogni tanto mi scappa il commento caxxxxro. buongiorno a te.(lo so che ci sei arrivata lo stesso, ma non sai quanto ho pensato leggendo il tuo post che ti sarebbe proprio servito ora ora questo lab....però chissà che pacchetto mi facevi!!ahah caxxra ancora!)

    RispondiElimina
  3. ....uhm....credo che di questi giorni avrei bisogno di un restyling dell'anima.

    RispondiElimina
  4. leggendo ho avuto paura che mi chiedessi il restyling dei capelli!! io oooooooodio il parrucco, il parrucchiere tutto. ma no, per l'altro ci possiamo organizzare. stavolta erano due persone (meravigliosissime) da Milano, la prox volta facciamo i turineis, estendiamo ad altri piemonteis, e pure ai bresciani..... 

    RispondiElimina
  5. sono appena rientrata a casa e pensavo proprio alle cose belle di oggi. e ok. provo a contarmici... 

    RispondiElimina
  6. li ho tagliati. Parecchio.

    RispondiElimina
  7. Rootio ti conto tra le mie cose belle.

    RispondiElimina
  8. Aleanche io, ma sempre da sola, perchè oooooodio le mani in testa, e il phon e le piastre.ma come ti talgi i capelli in inverno? con quel freddino lì di turin?

    RispondiElimina
  9. beh adesso un pacco :Pe se ci vuoi leggere il doppio sensofai pure :-D

    RispondiElimina
  10. lascia perdere...che mio marito mi ha messo i n croce che io- napoletana- facevo un laboratorio pacco, sui pacchi etc.devo smettere di frequentarvi:-P

    RispondiElimina
  11. Taglio i capelli in inverno perché da ottobre a maggio li devo asciugare con il phon, così faccio prima. Con la bella stagione si asciugano all'aria e possono stare un po' più lunghi.Vedi, sembra che faccia le cose senza senso ma ogni tanto ragiono. 

    RispondiElimina
  12. grazie per averci ricordato questa cosa importantissima!!

    RispondiElimina
  13. Diego Agostini19:41

    interessante il tema del self marketing

    RispondiElimina
  14. Juicysenza il ns apprezzamento siamo instabili e poco credibili all'esterno

    RispondiElimina
  15. Ciao Diegobenvenuto qui. ci sono un n pò di post sul self marketing, ogni tanto li riprendo e li integro

    RispondiElimina
  16. Io sono la cosa migliore che mi sia capitata! :)

    RispondiElimina
  17. I won't.Thanks for reminding me about it.

    RispondiElimina
  18. Elenagood score!..................Evinyou welcome

    RispondiElimina
  19. beh poi è ovvio che una delle cose belle che mi sono capitate sei tu. :-)

    RispondiElimina
  20. ci proverò, ma la veggo buia

    RispondiElimina
  21. Ah, allora fa uno.

    RispondiElimina
  22. evin grassie, io ci aggiungo la tati, e la may, e robi, e massi, e la ema, e la giuly e la moni e...mi sembro milanesa in questa lista;-))

    RispondiElimina
  23. cridisse la donna camminando sullo specchio???? :-Dallura anche tu prox volta nel pulman per il laboratorio sul self marketing

    RispondiElimina
  24. Paohai commentato al nostro numero 21. ti restano solo altri 20 punti da elencare...yeah. ce la puoi fare

    RispondiElimina
  25. suvvia, siam tutti cose belle...

    RispondiElimina
  26. no, tutti no.ci sono pezzi di ...legno, di ceramica ;-)))di plastica e di carta.la carta"La carta veniva preferita perché considerata materiale sacro e particolarmente caro agli dei: la pronuncia degli ideogrammi che significano “Dio” e “carta” è infatti omofona,”kami”  e per tale motivo avvolgere nella carta corrispondeva ad avvolgere col nome degli dei.In più la carta che si fabbrica in Giappone coi metodi tradizionali, “washi” significa sia carta giapponese sia carta della pace." lo so perchè mi son preparata per il lab.e, nel lab, come nella vita, sto imparando a prestare più attenzione alla foresta che cresce piuttosto che all'albero che cade, o che comunque fa tanto rumore fastidioso, per togliere bellezza ai momenti che son troppobelli per lui/lei e li vuol distruggere.se tutto fosse bello al mondo, potrei non stare a scegliere con chi voler passare i miei istanti, potrei non voler progredire. potrei innammorarmi di chiunque, ma non è così.io scelgo e vengo scelta.mi fermo che sennò ci facciamo tutti gli ornamenti per l'albero con quello che dico:-P

    RispondiElimina
  27. ostia, ho scatenato la paola...ma non avevo mai pensato alla storia dello scegliere etc.ci rifletto. e poi ti dirò.

    RispondiElimina
  28. Rootqueste sono le nostre conquiste. aver trovato e scelto ed esserci fatte scegliere da persone che amiamo e che ci amano.se neghiamo tutto questo, neghiamo la fatica, la difficoltà, la solitudine, la bravura e la fortuna, la crescita nell'essere arrivate fino a quie detto per inciso, io da bambina sognavo di vivere in un posto bello, tipo toscana, con tanti amici. ora so quali sceglierei da far vivere nel mio sogno. un villaggio delle fate.a volte mi trovo a vivere in momenti di felicità suprema. spesso mi accade quando lavoro (in gruppo).e' un felicità conquistata, assolutamente.frutto di lacrime, sangue e ..terapia:-))))

    RispondiElimina
  29. hai proprio ragione. Dovremmo essere educati e abituati a pensarla così. Viva l'autostima.

    RispondiElimina
  30. Ciao Lanuitci risparmieremmo un sacco di fatica, si!

    RispondiElimina
  31. marinaki09:51

    Peggio di @cri73,io nemmeno ci provo..Ma sono d'accordo sulla 'felicità conquistita'.Ha più sapore,spessore,valore,secondo me ovviamente perchè conosco qualcuno che non sarebbe per niente d'accordo,anzi viva la felicità fast and furius! Tutto pronto,tutto facile e subito..

    RispondiElimina
  32. è che ho sempre pensato che il fatto di aver (quasi) sempre incontrato buoni amici fosse una fortuna. solo recentemente mi han detto che no, non è solo fortuna. che siamo noi che scegliamo, che veniamo scelti. ma non ho ancora metabolizzato la cosa. credo. forse fa parte della difficoltà di contarmi come cosa bella...

    RispondiElimina