Iscriviti ai Feed C4U su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Istagram Scrivimi Skype Linkedin

Pagine

Mancanza di assertività


C’erano cose che volevo dirgli.


Ma sapevo che gli avrebbero fatto male.

Così le seppellii e lasciai che facessero male a me.



Jonathan Safran Foer

Molto forte, incredibilmente vicino





leggi altri articoli su

35 commenti :

  1. ecco, con questa frase questa mattina hai davvero colto nel vivo... io sono regina nel tenere le cose dentro.evviva!!!buona giornata cara Paola

    RispondiElimina
  2. ciao regina....dentro poi scoppiano o contro di te o contro qualcun altro che magari non c'entra nulla. buongiooorno

    RispondiElimina
  3. ... di solito contro di me

    RispondiElimina
  4. chiamasi "effetto caffettiera"..se te le tieni dentro scoppi! ciao paolè!

    RispondiElimina
  5. eheh bello l'effetto caffettiera :)anche io faccio così...in effetti sono poche le persone che conosco che non lo fanno!

    RispondiElimina
  6. e si fin, è proprio come la caffettiera, se pigi troppo il caffè, non c'è la guarnizione giusta etc etc. la caffettiera diventa incontrollabile!

    RispondiElimina
  7. ciao Solè!! a che bell cafè pur in carcer o sann fà...___________Finperciò si impara l'assertività. _______Solee poi ti si bruciacchia pure il manico ...

    RispondiElimina
  8. Movidae secondo te io - camminerei mai con una buccia di banana per parrucca?:-P

    RispondiElimina
  9. la citazione me la strappi

    RispondiElimina
  10. Santa donna... ma ci prendi sempre eh???

    RispondiElimina
  11. Santa non lo so. direi anzi proprio di no.dici che sto bene con parrucca gialla?:-D

    RispondiElimina
  12. Ormai quello che è dentro da troppo tempo rimane lì. O meglio esce per altre strade.

    RispondiElimina
  13. alle volte mi chiedo: se i mancanti di assertività fossero tutti assertivi, la convivenza, globalmente, ne trarrebbe vantaggio o no?

    RispondiElimina
  14. mmh. posto che di fondo credo di mancare anch'io di assertività.ma in caso, quanto gli altri sarebbero in grado di ascoltare quello che abbiamo da dire senza prendersela?

    RispondiElimina
  15. Ale "quello" quale?manca il soggetto. come mai sei a corto di soggetto? anzi complemento oggetto? 

    RispondiElimina
  16. Paopascmi sorprendi. dalla domanda mi viene quasi da immaginare che tu possa (?) confondere l'assertività col dire tutto in faccia facendo male, tipo docce fredde.la mia formula chiave- sciuè sciuè- è:non dico tutto quello che penso ma penso  tutto quello che dico.

    RispondiElimina
  17. uh, mi scusi prof, ero disattenta...

    RispondiElimina
  18. quoto Movida.sto imparando :-)firulì firulà

    RispondiElimina
  19. no, è che ci sono cose che è inutile dire. Quanto meno dirle ora.Sono contorta. E anche un po' raffreddata. Sarà il tachiflu che mi fa straparlare.

    RispondiElimina
  20. Rooteccerto. stai sempre a fare le boules tu!!!___________________Eaglepure firulì certo.________________Alenon ti nascondere dietro il tachiflu. ti conosciamo da tempo ormai. ;-)

    RispondiElimina
  21. Fatta ad hoc per me in alcuni casi. Aggiungo: ma può essere che a forza di essere "bastonata" alla fine imapri a bastonarti da solo e prima? mi sa di si...

    RispondiElimina
  22. La domanda però è semplice nella sua formulazione anche se non nelle implicazioni e l'interpretazione che ne dai è ...suggestiva.Si, no o forse?(Tendo sempre a sorprendere gli altri)

    RispondiElimina
  23. SSIeh? se mi bastonano gli altri me ne vado e imparo a fare qulcosa di più piacevole. a meno che l'essere bastonata mi è divenuto "conveniente".

    RispondiElimina
  24. Paoplo sapevo che non me la cavavo così.il concetto è: se ad es. tu mi chiami  mentre sto dormendo, perchè non riuscire a dirti: sto dormendo, posso richiamarti?e quando ti richiamo ti dico: sai? mi fa piacere sentirti, per il fututo ti informo che vs le 16 io riposo.poi ci sono quelli aggressivi che contestano il fatto che possa riposare alle 16.ti assicuro che alcuni clienti ma anche conoscenti, o parenti mettono a durissima prova l'assertività.ma allora ci troviamo di fronte a passivi aggressivi che godono nel farti arrabbiare così loro si mettono l'aureola di angioletti e tu fai il diavolillo.va meglio?se lo vuoi secca come risposta scelgo SI sarebbe meglio. a proposito...volevo quasi fare un articolo per collezionare idee sul come sopravvivere alla tribu di elefanti che vivono al piano sopra al mio.come vedi l'assertività è in tuttti i giorni della nostra vita.se non parliamo siamo schiacciati.anche se gli altri non cambiano il comportamento disturbante, perchè almeno abbiamo fatto la nostra parte nell'affermare anche la nostra libertà.che finisce molto presto se gli altri allargano la loro nella nostra. 

    RispondiElimina
  25. Non cercavo nascondigli ma consolazione. Insomma, mica è da tutti tornare dall'Africa con il raffreddore...

    RispondiElimina
  26. ihhhhhhhhhh che ho dato consigli?ora ti consolo io, esperta di febbre alta anche al 15 di agosto con 40° all'ombra....eppoi sei tornata dall'africa col raffreddore, mica sei tornata da Cuneo.....................bella consolazione, neh?

    RispondiElimina
  27. parlare o agire: that is the question

    RispondiElimina
  28. parlare è agire.parlare fuori. parlare dentro invece è macerarsi.per agire, prima pensare a cosa dire e a come dirlo.ma se aspetti aspetti poi l'effetto caffettiera fa da se.ho pensato di mettere pantofole colorate di spugna in pacchetti regalo carini e infiocchettati per la signora di sopra.ci penso e ci ripenso.forse è meglio le pantofole prima che le parolacce poi.

    RispondiElimina
  29. Io purtroppo ho costruito la mia vita su questo modo di essere.. e ci ho rimesso.. eccome..

    RispondiElimina
  30. colpita e affondata.

    RispondiElimina
  31. Evinper carità. mo sei tornata, vuoi affondare?;-)

    RispondiElimina
  32. evin00:24

    annaspo...

    RispondiElimina