Iscriviti ai Feed C4U su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Istagram Scrivimi Skype Linkedin

Pagine

L'ignoranza che immagina di sapere tutto

Il male che è nel mondo viene sempre dall'ignoranza, e le buone intenzioni possono fare tanto danno quanto la malevolenza, se manca la comprensione.
Sulla totalità degli uomini ci sono più buoni che cattivi; comunque, questo non è il vero punto.
Ma loro sono più o meno ignoranti, ed è questo che noi chiamiamo vizio o  virtù; il vizio più incorreggibile che è quello di un'ignoranza che 'immagina di sapere tutto e perciò reclama per se il diritto per uccidere.

Non ci può essere vera bontà, né  vero amore, senza la massima chiarezza.

Albert Camus


The evil that is in the world always comes of ignorance, and good intentions may do as much harm as malevolence, if they lack understanding.
On the whole men are more good than bad; that, however, isn’t the real point.
But they are more or less ignorant, and it is this that we call vice or virtue; the most incorrigible vice being that of an ignorance which fancies it knows everything and therefore claims for itself the right to kill.
There can be no true goodness, nor true love, without the utmost clear-sightedness.

Albert Camus

17 commenti :

  1. questo post è come la corsia di destra dell'autostrada.vuoto perché non se ne capisce il valore ;)

    RispondiElimina
  2. C'era una storiella o un detto secondo cui l'ignoranza partoriva con le migliori intenzioni i peggiori orrori.O il senso era quello... boh. 

    RispondiElimina
  3. l'ingoranza elevata per se stessa. Siamo circondati.Io sono abbastanza ignorante su tante cose, ma almeno ammetto di esserlo.

    RispondiElimina
  4. SSInon sono neanche convinta delle buoni intenzioni io..._______________________________________Aleanche io su centinaia di cose ma almeno su quelle cose, non pretendo di salire in cattedra

    RispondiElimina
  5. cos'è successo? chi ti ha fatto arrabbiare??? mannaggia...

    RispondiElimina
  6. Come si fa ad uccidere la parte buona ma ignorante che c'è in noi?? Quella che nn ha mai il coraggio di dire di no e poi si fa soffocare dall'ansia. Dimmelo perchè io di sta cretina nn ne posso più... O uccido mia sorella?? A proposito di incazzatura... hihihi

    RispondiElimina
  7. No Cri's per carità. poi ti tocca pure pagà....no no. ce la puoi fare a dire di no, uno piccolino e poi piano piano più grande. so che ce la fai eccome!

    RispondiElimina
  8. ecco. io mi perdo sempre gli scazzi...anch'io voglio espirare (non respirare...) incazzatura!! a proposito del post potrei dirti che io so di non sapere ma dovrei schivare i mestoli perché mi butto troppo giù...

    RispondiElimina
  9. Clomannaggia si mannaggia!!__________________Rootti tira su sapere che ogni tanto anche io mi butto giù? anche se dire così- visto che abito al 10° piano potrebbe essere un tantino pericoloso.quanto ai mestoli...saprei cosa farne..;-) 

    RispondiElimina
  10. beh sì, un po' mi consola...ma che poi quello che ho detto non lo vedo come una cosa negativa. ok, forse non è il massimo per l'autostima, ma mi permette di voler sempre conoscere + cose e punti di vista etc. bisognerebbe saper conciliare le due cose e dirsi ok, sono una gran figa ma ho ancora tanto da imparare...a fra pocooooooooooooooo

    RispondiElimina
  11. si ...ti aspetto per cena?;-)

    RispondiElimina
  12. mi fa strano leggere Camus in inglese!: )comunque...io credo che questo sia un atteggiamento che, magari in piccolo, noi tutti abbiamo quotidinamente...ho detto in piccolo...piccolissimo...!XD 

    RispondiElimina
  13. Najke l'ho trovato in inglese! 

    RispondiElimina
  14. bellllllllllllllllllllllaaaaaaaaaaaaaaaaala pubblico!! 

    RispondiElimina
  15. te la copio, non me ne volere...sai già perchékkkkk

    RispondiElimina
  16. se sei la Ele che dico io non te ne voglio mai..anzi più tu a me che ancora nn ti ho detto quando!!

    RispondiElimina
  17. tesoro si che sono io!!!!!!!!:-))))))))))))) 

    RispondiElimina