Iscriviti ai Feed C4U su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Istagram Scrivimi Skype Linkedin

Pagine

hai la tessera?

Pensavo che anch'io potrei proporre come regalo di Natale una tessera con 10 colloqui di counseling.


tipo prendi tre e paghi 2..


Pay off possibili:

hai sentito che freddo che c'è? 
il counseling di Energia Creativa: il calore buono
oppure:
relazioni fredde? Proteggiti con Energia.

vabbe potete sempre inviarmi una scatola di Valium che fa trend quest'anno.

I riferimenti sono talmente non casuali che trovate i link.




Counseling is good 4 you.
fa avverare i vostri (nostri) desideri.




il gioco di parole è più semplice in inglese

24 commenti :

  1. ti adoro quando fai così  ;-D

    RispondiElimina
  2. Perchè no? Nell'era degli slogan pubblicitari e delle offerte a prezzi concorrenziali non vedo cosa ci sia di male. Io proporrei una cosa del tipo; dopo dieci sedute un test gratuito di valutazione a scelta tra: attitudini per la ricerca di un lavoro, grado di insoddisfazione nella vita di coppia o livello di autistima, benessere generale ecc.Meglio che il valium lo prendo io eh? Buone feste, baci Cri!  

    RispondiElimina
  3. mi regalo un abbonamento annuale!

    RispondiElimina
  4. Solè ihih  la tessera è VIOLA!!!!-------------------Eagle perchè dire cose false? tu mi adori sempre non solo quando faccio così e poi se non sei in ufficio cosa minc---micio vedi?che mi si è impallata la posta per mandarti il post

    RispondiElimina
  5. Chitta scusa nn avevo visto il tuo commento ma certo la tessera per i centri benessere c'è....io pensavo più a due o tre sedute in aggiunta, la prima di valutazione e conoscenza percorso ( tanto quella la regalo sempre ) e le altre come follow up  il valium però noooo al massimo i fiori di abbacchio..;.)

    RispondiElimina
  6. vero ti adoro sempre. :-Dperò il post lo vedo quetsa voltanonostante io sia in ufficio

    RispondiElimina
  7. Eagle vedi basta che si facci a propaganda alle tessere e tutto torna funzionante...lo vedi quando c'è lui cara lei...oddio qui mi crollano le visite del blog, vengo messa in guardiola e pestata , non questo non lo posso dire, però posso sempre appellarmi al non ricordo o all'insanità mentale.no, già vista... insanità????non c'è bisogno che mi appelli. mi credono leggendo questa e quella del brachetto ieri.

    RispondiElimina
  8. Io voglio tre tessere. una per mamma, una per me e una per futuro uomo dei sogni! :) c'è Scadenza? :P

    RispondiElimina
  9. la voglio! la voglio! la voglio!la tessera, dico!!!la tua, eh? mica quell'altra... :-)

    RispondiElimina
  10. Sono solo io ...c'è l'obbligo di frequenza....__________Cemb...i pinguini con la sciarpa tricolore ne vogliamo parlare?

    RispondiElimina
  11. I pinguini con la sciarpa tricolore stanno bene allo stadio d'inverno quando gioca la nazionale. Preferisco quella di rugby, sono più simpatici e i giocatori ignudi fanno la loro porca figura. O porcella, che dir si voglia.Propongo: "la tessera energia - la tensione si porta via!"RAgazze, se non riparano i termosifoni dell'INPS mi si congelano del tutto i neuroni, e chi s'è visto s'è visto.Salut

    RispondiElimina
  12. Ale bellissima l'idea con un second thought mi viene in mente che poi la tensione me la porto via con me ed allura NOUUUUUUUUalloral'inps perchè non vi manda a acasa come quando a scuola si rompono i bagni? ops...ti ho dato un suggerimento....

    RispondiElimina
  13. Ehm... Anche il bagno è rotto. Non arriva l'acqua. Da ieri vado a far pipì al bar, anche perché altrimenti produrrei grandine...

    RispondiElimina
  14. ma nooooooochiamate i pompieri chiamate l'ufficio dei reclami e non delle reclam chiamate il come si chiama l'ufficio è da chiudere.osti inutile chiederti perchè tanto non mi ricorderò dov'era. io lavoravo in via garibaldi - all'Oreal e mio ex ha lo studio di fornte come si chiama all'ospedale urca. lo vedi com'è. più forte di me.eppure lo dovrei sapere. no molinette? abitavo in corso peschiera lo so.caccho che sto facendoooooo aghhh sto guardando con google maps non ce la fo!!!

    RispondiElimina
  15. Corso peschiera. Lo percorro cristonando per il traffico quando vado alla scuola dei grandi, ovverosia il centro formazione della regione, sito in traversa di corso racconigi dove c'è il mercato. Per quanto riguarda le Molinette devi sapere che questa denominazione è stata oggetto di diatriba tra Movida e Sax se trattavasi di ospedale o quartiere. Comunque vedi che piano piano ti riporto sotto l'ombra della mole...ihihihih...

    RispondiElimina
  16. ale sono attonitaho trovato l'indirizzo e ho riconosciuto il portone!!!!!!!!!largo re Umberto 106 

    RispondiElimina
  17. ma mi credi che mi è venuto una chiusura di stomaco e ancora non me lo ricordorivado su googlee la crocetta è un quartiere. farei prima a chiamarl o perr chiederglielo dov'è. è che le orecchie mi si chiudono perchè sento proprio l'accento e il modo di dire" paolè ma come non ti ricooordi dov'è uffizio"no porca troia paletta sennò non te lo chiedevoci riesco a litigare anche da sola con luioibò. 

    RispondiElimina
  18. no la verità è che non ho il minimo di orientamente neanche sulla cartina. mi pare fosse il mauriziano. forse.ngheeeeeeeeeeeeecome si fa come si fa 2 anni nella nebbia.e portarsela dietro

    RispondiElimina
  19. NOTA bene il commento 16 è stao scritto dopo del 17 e del 18non sono impazzita del tutto col brachetto o sbracatama avevo lasciato aperta una finestra (cento in verita) di style

    RispondiElimina
  20. Energia... mis ono smarrita. Ci regaliamo un TOM TOM?

    RispondiElimina
  21. ihhhsto ridendo come una pazza.o sono una pazza che ride, chissà io senza Tom Tom non esco mai. altro che Chanel 5

    RispondiElimina
  22. Mauriziano confermo. E' a due passi dal mio ufficio. E io, da otto anni che sto a Torino ancora mi perdo. E non mi venite a dire che è impossibile perdersi a Torino con quei bei corsi dritti che al limite fai il giro dell'isolato e torni indietro. Io sono abituata alle tortuosità rinascimentali di Firenze, continuerò a perdermi per Torino finché ci abiterò. E niente tomtom, volete mica togliermi il divertimento?

    RispondiElimina
  23. mia caraquello non è dvertimento. e' masochismo.e se vuoi farti del male propongo metodi più divertenti. se ci fosse stato il tom tom ai miei tempi, cara lei, non sarei cmq rimasta ma avrei vissuto meglio e senza dover contare le fermate del tram per capire dove scendere per tornare a casa!!che tristezza. quando vuoi da qui: enorme vetrata su tutta la città di Roma

    RispondiElimina
  24. a tutti buoni preparativi natalizi: è che sto (tentando) di cucinare- visto che qui sarà il primo natale cucinato da me ihih e , prendo le patate e leggo: "Naturella: la patata buona e bella" scusate ma volevo condividere con voi questo "gioiosissimo" jingle natalizio.ho le lacrime. sarà che mi diverto con poco?

    RispondiElimina