Iscriviti ai Feed C4U su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Istagram Scrivimi Skype Linkedin

Pagine

Impariamo a ringraziare


Delusi.

Quanto è il mondo che ci delude ed è ingiusto con noi e quanto invece siamo noi che notiamo sempre e solo quello che non va.



Quanti gesti consideriamo scontati, quante azioni degli altri crediamo ci siano dovute.

Dire grazie, apprezzare l'impegno dell'altro, notare ciò che una persona che ha fatto  per noi.

O quello che ha fatto per altri motivi, ma di cui comunque noi beneficiamo.
Rendersi conto che avrebbe potuto fare meno, ed invece ha fatto di più.

Non sappiamo dire grazie, e peggio, non sappiamo accorgerci dei gesti che ci vengono regalati.

Ci muoviamo spesso nel mondo come bambini viziati, abituati ad avere tutti i regali e smettere di prestare loro attenzione dopo averli scartati.

Questo fa male a noi e a chi è gentile con e per noi.
Sposta la tua attenzione.

Prendi nota di tutto ciò che ti arriva di bello. Il sorriso di chi incontri, il caffè a letto, una telefonata di sostegno, l'ascolto di un amico, un invito per un aperitivo.

Prendi l'abitudine di ringraziare.
Rinforzare l'atteggiamento positivo incoraggia gli altri a mantenere il loro e ti fa prestare attenzione ai lati positivi della vita.

E ringrazia anche te stesso su tutto ciò che fai di competente, gentile, giusto.
Quando fai casini, non darti dell'imbecille o dell'incapace.
Ringraziati per le buone intenzioni.

Rifletti su come fare meglio la prossima volta e ringraziati per la tua disponibilità a migliorare.

50 commenti :

  1. Io sono anonimo22:58

    Grazie

    RispondiElimina
  2. ed al suono del "nontiscordardime" (per cui a mia volta devo ringraziare terry e la mitica tremenda per avermelo fatto scoprire) ti dico thenk iu!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ti ricordi la canzone di dido? parla di un amore che è finito ma che paradossalmente devi ringraziare  perchè ti ha reso una persona migliore...paradossalmente si riesce a ringraziare alcune cose negative che ci sono successe...l'ascoltavo oggi mentre facevo la mia ora di camminata sul mare

    RispondiElimina
  3. io sono io...sei tu?mi accorgo di sembrare un pò confusa...

    RispondiElimina
  4. solè..tremenda? non sapevo...cmq sta lì ed ogni sera si fa accarezzare.mi andrò a sentire la canzone di dido. cmq il tuo regalo, che è quello arrivato per primo, ero appena tornata a Roma dopo l'estate e dopo la clausura!!!ich. ne avevo veramente bisogno.grazie ancora

    RispondiElimina
  5. e si quando abbiamo fatto il meeting bolognese con tanto di prosciutto friuliano di san daniele! diciamo che da buone goderecce ringraziamo anche così!

    RispondiElimina
  6. inziamo con alanis morrisette....

    RispondiElimina
  7. purtroppo il video di dido è incorporato perciò ti lascio il link: http://www.youtube.com/watch?v=thqK24LJR3o

    RispondiElimina
  8. mille volte grazie a te Paoletta!!! e mille volte grazie a tutte le persone i cui gesti si danno troppo spesso per scontati e ci sembrano dovuti. comincio la mia lista: grazie Mamma, grazie Papà.......

    RispondiElimina
  9. Solè ora ho capito!! PER IL SAN DANIELE OTTIMO SANTO A CUI VOTARSI!E PER DIDO è BELLISSIMA!! io avevo capito parlassi di quel cominco che si veste leopardato, deve avere un nome simile. la febbre alta mi giustifica ?

    RispondiElimina
  10. ...ma hai la febbre?

    RispondiElimina
  11. Clo..grazie a te. io ti ho sentita in questi mesi. confesso che ci sono persone che non sento ringraziare e il silenzio occupa uno spazio enorme.cmq io ogni giorno ringrazio del caffè a letto ;-))inizio bene la giornata 

    RispondiElimina
  12. be' in effetti il caffè a letto è proprio un trattamento da regina!

    RispondiElimina
  13. Eagle febbrun. è da venerdì che sono inchiodata a letto..ma sto meglio. ora parlo pure, mi alzo ogni tanto..eh, grandi progressi. a proposito ti avevo chiamato per ringraziarti della farfallina...e per metterti in croce, ovvio. ti va bene che non sono freudiana...ihihhhhhhh 

    RispondiElimina
  14. in croce fai sempre in tempo a mettermi :-Dma hai chiamato a casa?

    RispondiElimina
  15. eheh Clo..in questo sono sempre stata fortunata. da piccola lo faceva la mia tata e ne ho un ricordo nitido e meraviglioso.ora lo fa mio marito e lui mi tratta da regina ed io da re ;-)))sta ridendo ora che gli ho chiesto il permesso di scriverlo. mi chiede se mi firmo Pinocchio..ihih

    RispondiElimina
  16. Eagle ops credo di sì. è il numero che ho salvato sul mio telefono finisce con 06.non mi dire che ho chiamato in ufficio!

    RispondiElimina
  17. casa sì. ma ero in ufficio a quell'ora. :-)

    RispondiElimina
  18. ah..erano le 7.30 passate!!vabbè. come si dice a napoli buonanotte ai suonatori. vado a nannaa domani...farfallina ;-)))

    RispondiElimina
  19. leggerezza12:10

    io ogni giorno mi rallegro pensando alla fortuna che ho avuto ad incontrarti! GRAZIE.. te lo dico con il cuore ;-)

    RispondiElimina
  20. connessione per me è una parola grossa.che in realtà sono sconnessa, visto che ieri (alle 7.30, giusto, ed ero a casa) non ho capito che al telefono eri tu. :-Dso sorry.... :* 

    RispondiElimina
  21. Paola cara, ho letto solo ora il tuo post e lo trovo prprio ad Hoc. ho concluso il mio post di oggi dicendo proprio grazie. Grazie per ciò che sono, per come son odiventata, per chi ho incontrato, per chi mi ha amata, per chi mi ha fatto soffrire. Grazie perché in tanti picocli gesti si nascondono grandi verità. Io ringrazio tutto e tutti, indistintamente. Perché anche senza il dolore non sarei quella di oggi.Ti abbraccio forte. E naturalmente, il grazie va anche a te e a persone come te, che nonsotnate le proprie di difficoltà sanno mettersi in una posizione di ascolto dell'altro. E mica è facile!

    RispondiElimina
  22. Eagle ma ti devi crocifiggere da sola? se avevo il numero coperto...come facevi a capire che ero io...ah. stasera magari se ti arriva una chiamata che dice: votantoniovotantoniovotantonio sono ioihihhhhhhh

    RispondiElimina
  23. leggerezza anche per me è stato bello incontrarci molto.

    RispondiElimina
  24. Sono solo io. si grazie. forse hai colto. mi mancano a volte dei grazie perchè sono la prima che non mi ringrazio.belle che siamo. 

    RispondiElimina
  25. allora inizio con un grazie a te...che mi hai dato modo di riflettere su questa "cosa" !!grazie mille

    RispondiElimina
  26. mamma e moglie prego. è una bella ed utilissima "cosa"

    RispondiElimina
  27. dimenticavo -@Clorofilla grazie a te per avermi segnalato la clonazione su FB di "counseling is good 4 you". la tipa che laveva copiato l'ha cancellato ed io, per evitare il ripetersi, ho creato il fan club. l'iconcina che trovi a destra "diventa fan" dunque è mia grazie a te.

    RispondiElimina
  28. proprio belle. hai ragione. :D

    RispondiElimina
  29. che dire...siete una coppia molto fortunata!!!per quanto riguarda la clonazione del blog...bè il mio autolesionismo è servito a qualcosa!!! infatti devi sapere che ho saputo di quel gruppo passando al setaccio tutti i contatti di facebook del ragazzo che mi piaceva, pazza di gelosia... la tipa che ti ha clonato il blog era una sua amica. vabè acqua passata...l'ho eliminato e ho bloccato il suo contatto, così non esistiamo più l'uno per l'altra. decisamente meglio.bacio

    RispondiElimina
  30. p.s. adesso sono tua fan su Fb!!!

    RispondiElimina
  31. Clo eliminarli dai contatti è un ottima base di volersi bene, e passare oltre. rinnovare rinnovare, fare spazio al nuovo, al meglio  soprattutto se aveva amiche così o_oihihgrazie - anche -per essere mia fan.

    RispondiElimina
  32. arrivo anch'io eh.sto giusto leggendo libracci che istigano al pensiero positivo. e in entrambi si parla parecchio di gratitudine come processo efficace per arrivarci.ma questo forse tu lo sapevi già.bacio :-*

    RispondiElimina
  33. ps: una frase mi ha colpitaQuando fai casini, non darti dell'imbecille o dell'incapacecon la madre che mi ritrovo, è quello lo schema che ho imparato.per anni mi son data dell'imbecille e/o dell'incapace. ogni tanto ci ricasco. ma ho imparato che lo slogan della l'oreal è molto più efficace.perché io valgo.

    RispondiElimina
  34. pps: cercavo un'immagine sul perché io valgo. ho trovato questa.e soprattutto questa :che è meglio... :-DDD

    RispondiElimina
  35. Cembolina...ci siamo svegliate bene stamattina, eh? 

    RispondiElimina
  36. eppure tornerei a letto ...

    RispondiElimina
  37. Cemb..apperòio sono a letto ormai da 5 giorni. mi alzo per (la doccia) i colloqui e poi ci torno. invece del pezzetto di carne che hai messo tu ci sono nel mio letto: 2 cellulari e un fisso. vassoio caffè e biscotti. tre libri: Jung l'uomo ( anvedi c'è un uomo) e i suoi simboli, L'eroe dentro di noi da cui ho preso spunto per il post sul ringraziare, e il libro che leggo in questo istante e mi sta provocando fastidi ENOOOOORMI: autoterapia gestaltica.uffmeglio la compagnia tua forse, ma con la mia febbre me ne farei ben poco

    RispondiElimina
  38. nel mio letto ci sono le lenzuola. e quando c'è l'uomo, russa. punto. e, oviamente, l'uomo non è quello della foto.guarisci presto, va'. che io oggi è meglio se coi commenti taglio corto che sennò faccio danni.:-*

    RispondiElimina
  39. io debbo ringraziarti per un sacco di cose. In Oriente dicono che quando l'allievo è pronto appare il maestro. Tu sei apparsa tramite le tue parole, le belle immagini che scegli con dovizia e cura ogni giorno per noi, le citazioni e, più di tutto, le risposte personali che trovi per giunta il tempo di offrirci. Quindi grazie per avermi dato la possibilità di leggerti tante tantissime volte, per avermi dato l'occasione di riflettere e, più di tutto, per aver colto nel segno quando ti sei rivolta solo a me. Hai centrato e non mi hai neppure mai vista, non conosci il mio linguaggio paraverbale e tante sfumature che mi caratterizzano. Tu sei innamorata della vita e porti questo messaggio a tutte noi con passione...giorno dopo giorno...giorno dopo giorno.Ogni bene per te e per chi come te si rivolge al mondo sorridendo:-)))))))))

    RispondiElimina
  40. @ Trinityil tuo commento mi ha emozionato. le guance mi sono diventarte rosse. la tua risposta è intanto- meravigliosamente scritta.e voglio dirti che ci vuole abilità emozionale e personale a notarle le cose che hai notato tu.la persona a cui era diretto il messaggio infatti è assolutamente assente nel commento di questo post.segno che, pur avendo chiesto e ricevuto molta attenzione, risposte alle sue domande personali- non si sente fortunata di ciò che riceve, ma vuole continuare a sentirsi disgraziata, sfigata etc.e tu  hai saputo riconoscere me.e di questo personalmente ti ringrazio.un pò impacciata con le parole, quando devo utilizzarle per descrivere un emozione profonda nel cuore.grazie 

    RispondiElimina
  41. scusa Cemb.... chi è il tuo macellaio?no dico, fammelo conoscere.....

    RispondiElimina
  42. @ eagle : ce l'hai con quel bel pezzo di carne lì sopra? no, perché credi che se il mio macellaio li avesse sarei qui??????????

    RispondiElimina
  43. essì!ps: non so dove saresti tu, ma so dove sarei io. e soprattutto lui.mi sa che tra un po' Energia modera i commenti :-D

    RispondiElimina
  44. ti avevano clonato "u blog"???????????  non c'è più religione!

    RispondiElimina
  45. alle due senzamoltolavorooggi siete immoderabili. solè si ti rendi conto, clonato, avevano preso il nome del blog per creare un gruppo su FB

    RispondiElimina
  46. mmmh... immoderabile.mi piace! :-D

    RispondiElimina
  47. Prendi nota di tutto ciò che ti arriva di bello. Il sorriso di chi incontri, il caffè a letto, una telefonata di sostegno, l'ascolto di un amico, un invito per un aperitivo. Prendi l'abitudine di ringraziare.Rinforzare l'atteggiamento positivo incoraggia gli altri a mantenere il loro e ti fa prestare attenzione ai lati positivi della vita. E ringrazia anche te stesso su tutto ciò che fai di competente, gentile, giusto.Quando fai casini, non darti dell'imbecille o dell'incapace.Ringraziati per le buone intenzioni.GIUSTISSIMO...

    RispondiElimina
  48. grazie per aver indotto alla riflessione, prima non ringraziavo mai nessuno, adesso sto cominciando a farlo. e ad aspettarmi meno dagli altri. in effetti si vive meglio

    RispondiElimina
  49. Dany certo già fai fatica in mille cose e per migliorare, poi ti fustighi pure e no eh?!!ma in fondo bisogna sempre ricordarcelo, siamo così abituate  a focalizzarci quello che non è andato e poco a ringraziare noi stesse per quanto abbiamo dato e raggiunto_____________________________________puntoeacaposi vive meglio. con se, con gli altri e respirando quello che arriva.

    RispondiElimina