Iscriviti ai Feed C4U su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Istagram Scrivimi Skype Linkedin

Pagine

Dicono di te che non puoi andare.

Non dicono di te, non sei necessario.
Bramano per averti, fai parte del loro banchetto.
Ti staccheranno le ossa e le lasceranno scomposte.
Tu lasci fare, perché chiunque per te è meglio di te.
Chiunque può avere un’idea migliore, anche su come farti a pezzi.
Falli fare.
Ma sii consapevole che il potere lo stai concedendo tu.
Tu stai acconsentendo a non sentirti degno di amore.
 P.B.

9 commenti :

  1. sii consapevole che il potere lo stai concedendo tu.E' questo ciò che dobbiamo ripeterci ogni istante, ogni giorno. Per noi stesse. siamo noi che siamo responsabili di noi stesse. SEmpre.

    RispondiElimina
  2. mmmm...che bello averti qui già così presente....

    RispondiElimina
  3. ma guarda le onde ... ho postato lo specchio di questo, praticamente:*

    RispondiElimina
  4. Ma quanto sei bella? ..che se non c'eri bisognava inventarti(avrei potuto ripetere identico un commento che ho appena fatto....hummm non mi ricordo....)

    RispondiElimina
  5. è vero. Siamo sempre noi a permettere agli altri di farci del male e spesso gli impediamo di farci del bene

    RispondiElimina
  6. maddie e movida...grazie...troppo(?) buone...Elenucci...mi arriva benissimo quello che scrivi..non ci avevo fatto caso...impedire agli altri e impedirci di ricevere nutrimento... 

    RispondiElimina
  7. cembol...ti sei persa qualche giorno di passione...( o forse no)riformulo: ti sei persa qualche giorno di mia passione

    RispondiElimina
  8. no, non mi sono persa niente, credo (temo).né qui, né altrove (temo).e ti abbraccio.

    RispondiElimina