Iscriviti ai Feed C4U su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Istagram Scrivimi Skype Linkedin

Pagine

Non perderti di vista

Tra qualche giorno ci sarà il laboratorio sul penultimo colore del nostro arcobaleno Chakra.
L'indigo, il terzo occhio.
Se in tanti credono che i Chakra siano roba di fricchettoni strani, mi spiace tantissimo.


Mi spiace pure per quelli che si preoccupano per chi vuole venire e raccomandano di far attenzione.
Chissà ste persone che fanno, magari si risveglia la kundalini e non ti addormenti più.
Cose così.

Peccato che la gente sia sempre spaventata di ciò che potrebbe accadere, che ne so, nei miei colori si potrebbe annidare un pericoloso batterio killer, e non si preoccupano di ciò che già accade nelle loro vite.

Paure, incertezze, stress, relazioni totalmente instabili, notti passate senza dormire, costante inconsapevolezza durante la veglia, di quella che ti fa trattare male le persone a cui vuoi bene, o quel senso di inferiorità e insicurezza che ti respira accanto e ti fa cercare un appiglio, qualsiasi, di quelli che fanno male, dall'alcol a tutte le altre schifezze facili da acquistare in farmacie più o meno legali.

Tutte le vie facili, veloci, mi verrebbe da dire certo, portano veloci alla distruzione.
Per costruire ci vuole disponibilità, tempo, apertura, ci vuole il coraggio di saper scegliere e guidare e percorrere una strada piena di giochi, e carte colorate, colla che però si usa nel suo modo tradizionale.

Mi spiace per chi non vede cosa si perde, nella sua vita e della sua vita.
Per chi svilisce le cose che non conosce, i percorsi di costruzione e sceglie invece gli altri, così incredibilmente affollati.

Il percorso che abbiamo scelto noi, è solo uno dei tanti possibili di benessere.
Abbiamo scelto la meditazione e l'espressione artistica, e i colori e i significati dei chakra.
Fino ad oggi è stato intenso e molto interessante, sotto tanti profili.

Il chakra sono centri energetici che ricevono e distribuiscono il flusso della forza vitale (prana) che sostiene la vita e a cui ogni essere vivente dell’Universo è connesso.
Avevo iniziato questi laboratori un po' su richiesta e un po' per problemi di salute e non volevo lasciare nulla di intentato.
I chakra infatti sono ruote di energia che influiscono a tutti i livelli della persona: corpo, mente, spirito.

Il raccolto è stato di molto superiore alle aspettative, estremamente coinvolgente, pieno di connessioni, comprensioni emotive e mentali.

Ora è il momento in cui il serpente detto Kundalini, che si sdoppia nel primo chakra, quello di base, si riunisce al centro della fronte, perché il dualismo sarà poi superato nell'ultimo Chakra, di riconnessone al divino, che non sembra, ma c'è in tutti noi.
Forse si sarà nascosto pure lui, per paura del serpente, cioè del sesso, di se stesso, dell'infinito, ma soprattutto del fatto che siamo tutti uno. Perciò io sono pure in te e tu in me.
Sto fatto è terribile.
Significherebbe che io mi ammazzo di palestra e tu sei magro al posto mio?


Non perderti di vista.

Sabato 22 Marzo- MeditART - Chakra dell'occhio interiore.

Mi chiedo quante persone ho guardato tutta la mia vita e non ho mai visto.
John Steinbeck, The Winter of Our Discontent


p.s. si, nei miei corsi si ride pure.
Chi non ride non è una persona seria. (cit.) e ridere fa bene alla salute e alle rughe pure.


Nessun commento :