Iscriviti ai Feed C4U su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Istagram Scrivimi Skype Linkedin

Pagine

Tutta colpa del chakra

Hai presente l'Amore disperato, quello che non dormi se ti chiama, se non ti chiama?
cioè il più delle volte non ti chiama infatti.

Quello che pendi dalle sue labbra, se solo fosse vicino, ma in effetti è lontano.


Liste di amori impossibili e sfigati, quando guardi quello delle tue amiche ti dici che tu uno così non lo vorresti mai.
Allora via ad immaginare quello che non c'è, l'amore romantico che ti salverà dalla tristezza, dal dolore dalla solitudine.



Un quarto chakra mancante in genere aspetta un cavaliere dall'armatura lucente o una fata madrina che vengano a salvarlo. Lui o lei desiderano che qualcuno veda quanto soffrono e che gli risolvano il problema. (A. Judith)

Oppure hai paura, una paura continua e martellante che l'uomo o la donna per te proprio non esiste, o tu non la incontrerai mai, e se la incontrassi tu non le piaceresti, oppure la faresti scappare via con le tue pretese, le tue gelosie, i tuoi musi.

Magari invece tutto questo discorso proprio non ti riguarda, perché tu hai già chiuso col mondo maschile, e quello femminile pure.
Basta per sempre, ti dici, ma lo fai per difenderti.
Anche se non lo sai consapevolmente, ti sei messa/o un bel cappottino impenetrabile per cui sei freddo ed indifferente, incapace a stabilire legami profondi e amorevoli.
Anche amicali, non solo amorosi.

Poi c'è una persona che ti fa ancora arrabbiare più di tutte, la schifi e la maltratti, se potessi davvero non vorresti vederla più, ma non puoi, perché quella persona sei proprio tu.

Chi non riesce ad amare e farsi amare, di solito non ama un granché neanche se stesso.

E' tutta colpa del chakra.
Vieni a farlo girare di nuovo e per il verso giusto al laboratorio esperienziale del chakra del cuore.
Sabato 22 Febbraio - mattina dalle 11 alle 13 oppure pomeriggio dalle 15 alle 18-

Il mondo e l'amore torna a colori.

Evento su FB qui
Foto dei laboratori sui chakra passati qui




Nessun commento :