Iscriviti ai Feed C4U su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Istagram Scrivimi Skype Linkedin

Pagine

Magari pensiamo troppo


Poi, a un tratto, la sera è diventata notte.

A volte non hai il tempo di accorgertene.
Le cose capitano in pochi secondi. Tutto cambia. Sei vivo. Sei morto. E il mondo va avanti.
Siamo sottili come carta. Viviamo sul filo delle percentuali, temporaneamente.

E questo è il bello e il brutto, il fattore tempo. E non ci si può fare niente.

Puoi startene in cima a una montagna a meditare per decenni e non cambierà una virgola.

Puoi cambiare te stesso e fartene una ragione, ma forse anche questo è sbagliato.

Magari pensiamo troppo. Sentire di più, pensare di meno.


"Il Capitano è fuori a pranzo" C.Bukowski

Nessun commento :