Iscriviti ai Feed C4U su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Istagram Scrivimi Skype Linkedin

Pagine

Il barattolo della fiducia

Il mio barattolo della vita ha una porta di lato.
Qualcuno ha la chiave e ci entra facilmente.
Qualcuno invece può stare fuori, intravedere, e al massimo cercare di capire. Qualcuno da fuori guarderà da un'altra parte e non saprà mai cosa c'è qui dentro. E va bene così.
Nel mio barattolo della vita c'è una sostanza morbida e gelatinosa, che avvolge e tiene insieme tutto quel che c'è. Aumenta nel tempo e spesso si colora. 
C'è la carezza di mia mamma. C'è l'abbraccio di mio padre. 
Ho messo via un po' di cose: la foto di un matrimonio, una candela colorata e una ciondolo a forma di stella. 
Invadevano tutto, non c'era più spazio neppure per il liquido.
Li ho messi sotto, li ho fatti diventare piccolissimi. Ne ho tenuto appena un pezzetto... hanno colorato un po' di liquido, gli hanno dato sapore.
Nel mio barattolo della vita ci sono tre piantine colorate, che sembrano fragili ma hanno foglioline resistentissime. Sono terra che nutre, ci nutriamo a vicenda.
Ci sono dei libri, un po' di musica, un tavolo su cui ballare, e uno stanzino.
Ci sono 33 ore di baci. E un bacio di mezzo minuto che mi ha rivoltato il cuore.
Nel mio barattolo della vita, adesso che tante cose si sono fatte piccole, c'è ancora tanto spazio.
A volte quello spazio mi spaventa.
A volte mi piace.
Vuol dire che entrerà ancora tanta roba.
Faccio attenzione a quel che ci metto. 
So bene che quel che entra nel barattolo colorerà il liquido, e dopo nulla sarà più come prima.
Vorrei entrasse qualcosa di morbido e avvolgente che lo sapesse colorare senza fare male, ma non saprei che volto ha. 
Forse entrerà dal tappo, e non dalla porta. 
Quello si apre come e quando vuole, non quando decido io.
Allora lascio fare al barattolo della vita.
E guardo su, di qua, di la, di lato.
Piuttosto soddisfatta per non essere diventata niente.
E aspetto fiduciosa.



ultimo barattolo a distanza arrivato.


Sabato 10 Ottobre per chi può li creiamo fisicamente, in vetro.
sto preparando chiavi, fiori, foglie, girandole e biglie colorate.
ovatta, carta, conchiglie e sabbia. giochi di bimbi e tanto altro ancora per chi sarà qui a scegliere come e di cosa riempire il suo barattolo della vita.

puoi leggere le altre storie e vedere i tanti barattoli già creati cliccando qui

2 commenti :

koala ha detto...

Il mio barattolo ha una infinità di biglietti aerei e una tendenza a non stare fermo...
Ma va bene anche così!

Energia Creativa ha detto...

ciao Koala
va bene anche così...e ogni tanto perdersi in un aeroporto o ritrovarsi con in mano una buona tazza di caffè