Iscriviti ai Feed C4U su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Istagram Scrivimi Skype Linkedin

Pagine

Momenti di piacere

Below The Sea   (45x 60) 2000  acrylic on canvass
Chi possiede il dono della creatività, possiede qualcosa di cui non sempre è il padrone, qualcosa che qualche volta, stranamente, decide e lavora per se stesso.

Charlotte Brontë



Le mani che scivolano sulla tela, le mani che cercano carta da accartocciare, immagini da incorniciare, fermare, colorare. Forbici, colla, spaghi, nastri. Creo forme e relazioni nuove.
Il pensiero resta sospeso mentre creo, non so spesso dove vado, ma è una strada che si srotola quasi da sola, e io non faccio che seguirla, rincorrerla, a volte contrastarla.

Mi incanto, mi fermo, riparto, mi critico, cancello, riparto.
L'arte per me è una metafora, uno scoglio sicuro, un riparo, un amica, un estranea.
Un contenitore. Un luogo sicuro. Accogliente per riposarmi e lasciarmi coccolare. Dalle mie stesse mani che sanno dove andare.


vieni a scoprire il tuo dono creativo: tante date di creatività a Roma 
il quadro l'ho dipinto nel 2000, si chiama Below The Sea  (45x 60)

15 commenti :

Elena T. ha detto...

Un ottimo motivo per continuare a diffondere gioia! Ce n'è bisogno! :) :*

EnergiaCreativa ha detto...

:-)* 

or ha detto...

Grazie

Ge ha detto...

Cara Paola,ho una voglia incredibile di venire ad un tuo seminario o corso. Piccolo particolare: vivo anche a Milano ma pazienza. Mi fa male la frase "E' più facile soffrire che risolvere" perchè spesso rema contro nella mia esperienza terapeutica e mi fa sprecare un sacco di energie. Mentre preferisco questa: "Non conta ciò che hanno fatto di noi, conta quello che noi abbiamo fatto di ciò che hanno fatto di noi" (dall'Amleto). Mi piace e mi da una profonda carica pensare che tutta la sofferenza e indifferenza vissuta non sia stata inutile e solo fonte di dolore.bacio e buona giornata

EnergiaCreativa ha detto...

Geciao. grazie di questo commento. Io molto più commerciale Il vero io è quello che tu sei, non quello che hanno fatto di te. Paulo Coelho.:-)la sofferenza va utilizzata a nostro favore. a farci migliori e poi a lasciarla andare. a sperimentare che è possibile altro.   

life ha detto...

bellissimo post!

EnergiaCreativa ha detto...

Grazie Life (che è anche bello scriverlo così)

Cri ha detto...

 quindi porti "dipendenza"....

EnergiaCreativa ha detto...

no, porto la terza;-)

Eagle30 ha detto...

"le mani che scivolano...." ("....sulla tela", ok)"le mani che cercano...." (".....carta da accartocciare", ok di nuovo)"mi incanto, mi fermo, riparto..." ("mi critico, cancello....", okok....)però ci sono volte in cui leggere i tuoi post a me fa venire certi coccoloni.... :P

Elena T. ha detto...

Di tutti quelli che ho visto postati, questo è uno dei tuoi quadri che amo di più! Bello!! :)

EnergiaCreativa ha detto...

Eaglee a me trovare i tuoi commenti mi fa rotolare dal ridere.sei in grande forma!

EnergiaCreativa ha detto...

Elegraziesono molto belli a vedere da vicino. in foto è difficile che rendano.  

leggerezza ha detto...

Io + mi avvicino all’arte e + sento che mi fido maggiormente di quello che creo che di quello che penso e dico!! Ehm.. detta così non so quanto può sembrare positiva, ma la sensazione è proprio questa!! La sera mi capita spesso di aver paura di rimanere sola. Perché iniziano a risuonarmi dentro tante voci contrastanti…del tipo “brava, fidati di te” e poi subito dopo “è tutta colpa tua!!”.Ecco, quando non so + a quale dar retta e mi sembra d’impazzire, prendo foglio e colori e inizio a disegnare. Così facendo, mi calmo e trovo spesso la MIA risposta. Quella giusta x me. Ed è bello sentire che di me posso fidarmi.

EnergiaCreativa ha detto...

che meraviglia!!e io penso che ti sei fidata di me ed ora ti fidi di te! ps a presto dipingeremo di nuovo...