Iscriviti ai Feed C4U su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Istagram Scrivimi Skype Linkedin

Pagine

Una settimana da fumetti su FB

Un gioco in apparenza innocuo:
per una settimana cambia la tua foto del profilo in un fumetto della tua infanzia.

Cosa scegli?
Quello in cui TU ti sei identificato o quello che ti hanno attribuito GLI ALTRI?
Alcune mie amiche hanno scelto in blocco Lady Oscar.
Una ragazza costretta a fasciarsi il seno. Perseguitata per giunta.

A me è venuta in mente la sfigatissima Ape Magà, o Heidi perennemente bambina in giro per i monti con le sue caviglie monoblocco.
Paperino mi ricorda mia madre che lo imitava alla perfezione.
Topolino mi è sempre stato antipatico, saccente, Minnie improponibile con i suoi fiocchetti ed altrettanto Paperina con le sue scarpine.
C’è un mondo dietro il fumetto che scegliamo.
Come ci sentiamo noi.
Come ci vedono gli altri.


Dunque la mia scelta, da un suggerimento aperto su Snoopy, cade invece su Spike, suo fratello magrissimo e allampanato, che non ha una famiglia che si cura di lui e vive solo nei canyon.
Avrei voluto essere Schroeder, tranquillo e autosufficiente con la sua musica, amore che paga con un leggero inizio di gobba e un unico contatto fastidioso ed invadente, Lucy, acida con tutti ma innamoratissima di lui che non se la fila di pezza.
Mi sono sentita Linus, non tanto per la sua coperta, quanto per la spericolatezza della mamma che lo porta in bici terrorizzato.


Piperita Patty Decisa, atletica, dinamica, "maschiaccio".
Va male a scuola, si addormenta di continuo sul banco, adora Charlie Brown ma cerca da lui rassicurazioni che non arrivano ed anzi e la deludono ulteriormente.
Per lei Snoopy non è un cane ma un buffo bambino col nasone.
Sono stata la ragazzina dai capelli rossi, alla quale non si ha il coraggio di dichiarare il prorio amore.

Cambiando disegnatore, sono stata certo Mafalda, che lotta contro le ingiustizie del mondo, e ho guardato con scetticismo Susanita frivola e
superficiale, tutto ciò che vuole dalla vita è un marito ricco e un numero enorme di figli.

E tra identificazioni personali significative e dolorose, arrivano quelle scelte da altri.
Ovviamente, lei, una principessa.
Ma sul pisello.
Quella che si lamenta sempre, e non riesce ad esser felice nonostante i lussi e le comodità.

Avete scelto altri personaggi più lieti?
E cosa dicono le vostre scelte di allora sulla vostra vita di ora?

Chi scegliereste oggi?


Si può scoprire di più su una persona in un'ora di gioco, che in un anno di conversazione.
Platone (428 a.C. – 347 a.C.)

30 commenti :

Alessandra1966 ha detto...

Lady Oscar viene costretta dalle ambizioni del padre a essere quella che non è, ma la sua prepotente femminilità alla fine esce fuori. E, se mi permetti, lo stalliere André pur essendo un manga si configura come un gran bel pezzo.E poi mi ha affascinato la sua presa di posizione finale a favore del popolo, il suo non cullarsi in una vita "comoda" di ricca privilegiata.Di fronte ad un popolo di principesse piagnone e melense lei era una gran donna, anche con il seno fasciato.Peraltro, vista la mia abitudine di scorrazzare i pargoli sul seggiolino posteriore della bici, sarei potuta essere un eccellente mamma di Linus, ma purtroppo non se ne conoscono raffigurazioni iconografiche.

trafficjam ha detto...

Eheheheh, vero... tuttavia, oltre al seno fasciato, c'era una mega palluta. Ok ok, un pelo rinnegata e problematica. Tuttavia una gran figa :D

EnergiaCreativa ha detto...

Alela lady con la spada...mi son persa lo stalliere.e quanto alla mamma di Linus può essere, può essere, mi torna, si.

Alessandra1966 ha detto...

Tesò, se ti fermi alla prima puntata ti perdi il meglio.

EnergiaCreativa ha detto...

Trafficappuntoqua mi pare che per essere in gamba, anche nel mondo del menga, ops del manga, bisogna rinnegare la propria femminilità! certo io è inutile che parlo, dopo la spasa di personaggi che mi sarei scelta, ho glissato su  Enrico La talpa e su Candy Candy giusto per non perdere quel poco di autorevolezza che ho conquistato.ma dovete ammettere che l'ape magà è il massimo dello sfigato!!

Alessandra1966 ha detto...

La sfigata per eccellenza era Peline. Alla fine della terza puntata si era già giocata papà, mamma e cane.

EnergiaCreativa ha detto...

ridodi gustouna delle mie più care amciche si chiama Peline. ma per fortuna sua è turca, spero si sia persa il fiumetto sfigato.

EnergiaCreativa ha detto...

no FIUmetto. fumettoma vi rendete conto? altro che libro cuore!!ce ne fosse uno di personaggio che sta bene e gli va tutto di culo.Gastone. ecco. voglio gastone

Alessandra1966 ha detto...

Il fiumetto sfigato qual'è? quello dove ci nuotano i pescetti sfortunati?

Alessandra1966 ha detto...

ok, ti sei corretta prima che arrivasse in onda la stupidera.

* rootless * ha detto...

peline!!!!!!!!!!santiddio, era al vertice della sfiga. ma anche remi non scherzava, con la scimmietta morente...come abbiamo fatto a sopravvivere a quella generazione di cartoni animati?!?!?io avevo pensato a hello spank. perché in un momento buio della mia prima adolescenza se non ricordo male avevo la tendenza a parlare come lui...altrimenti nei miei sogni proibiti c'era capitan harlock. altro che andré...

EnergiaCreativa ha detto...

Alesi quello sfigatissimo diel pesce pagliaccio, come si chiama? che gli vengono mangitati TUTTI i fratelli e la madre e lui resta solo col padre. 

Alessandra1966 ha detto...

Nemo. Era pure focomelico. Però viveva nell'oceanetto pacifichetto.

EnergiaCreativa ha detto...

a, si capitan harlock pure io. ai tempi che gli ormoni nn si sapeva ancora (almeno io) a che servivano. avevo la foto di Cabrini!!!! sotto il vetro della scrivania e mi piaceva tanto Roger Moore. (che gusti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!) non lo so come siamo sopravvissuti a quesi cartoni!io so che da un certo punto in poi per me è esistito solo Snoopy. certo ho avuto uno shock quando mi hanno regalato la versione porno, dove il brachetto scende dalla casetta di rado perchè ....è seduto in realtà tutto il giorno su un..che amarezza!!!

EnergiaCreativa ha detto...

Nemosi lui.che sfigato .ci siamo dimenticati quell'altro sfigatissimo del re leaone. e di dumbo. chi altro?restano tutti orfani sti cartoni animati di M!!!

EnergiaCreativa ha detto...

ma capitan harlock non era pure orbo?

Alessandra1966 ha detto...

BAMBI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!1

EnergiaCreativa ha detto...

uh cacchio BAMBI!!ma i nostri genitori ci volevano bene davvero? la mia comprò un disco della piccola fiammiferaia che mi è costato molte sedute di terapia

Alessandra1966 ha detto...

Mi sono rifiutata di far vedere bambi ai gormiti.E poi, toglimi una curiosità, il disco era questo: 

EnergiaCreativa ha detto...

no noma rea la disperazione più totale. dopo 30 anni ho saputo che il significato di quella storia è un suicidio familiare!allegriaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

* rootless * ha detto...

che vuoi che ti dica... il complesso della crocerossina si è manifestato presto... dovevo avere 6-7 anni...e poi c'era charlotte, orfana pure lei, e candy candy naturalmente. e chissà quanti altri orfanelli ci stiamo scordando...

EnergiaCreativa ha detto...

secondo me tale complesso trattasi di proflessione (un misto di proiezione e retroflessione), proposta da S. Crocker (1981, 13) come: “manovra in cui qualcuno fa ad un’altra persona qualcosa che vorrebbe gli fosse fatto”.  e qui ho paura della stupidera.....

Anonimo ha detto...

 per Ale... questa è tua... 

traffic ha detto...

uff ero io :D 

EnergiaCreativa ha detto...

ma siete farratissime!!

Clorofillla ha detto...

senza sapere del gioco ieri ho cambiato anch'io la foto di FB!!! in questo periodo specifico della mia vita mi sento molto Paperino, perchè sfigato e incapace di tenere saldamente le redini del suo destino...

EnergiaCreativa ha detto...

queste identificazioni sono dolorose!!!io intanto mi sono ricambiata con Corto (!) Malteseche è un figo però si chiama Corto! 

* rootless * ha detto...

all'inizio avevo letto professione... fare quello che vorremo ci fosse fatto... lanci il sasso e nascondi la mano?se funziona posso anche provarci eh...

EnergiaCreativa ha detto...

almeno ribaltiamo un pò ste scelte del menga, cioè del manga...e la buttiamo in caciara!!

Alessandra1966 ha detto...

@ Tafficanonima: nel senso che io somiglio a quella mucca?