Iscriviti ai Feed C4U su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Istagram Scrivimi Skype Linkedin

Pagine

Counseling claim

Un claim è la promessa principale contenuta in un messaggio al consumatore.

Aiuta a comunicare brevemente cosa fa il prodotto o il servizio offerto.

Io ho iniziato a lavorare come copy writer, per poi passare al marketing [questi i miei ultimi lavori negli USA] ed ora al counseling.

Praticamente lavoro nella comunicazione da vent'anni senza mai un titolo comprensibile. ;-)
(leggi Che-lavoro-fai)
Perciò ho creato una serie di "headline"  per questo blog, per comunicare con immagini e poche parole cosa é il counseling, a cosa serve, quali i benefici  sono possibili con il counseling.

Alcuni esempi:


L'ascolto in tutti i sensi o tutti i sensi dell'ascolto perché il counseling è basato sull'ascolto attivo.
Un ascolto attento, non giudicante, aperto.
Risponde dunque ad un bisogno della persona di voler essere ascoltata (non giudicata, consigliata, interpretata analizzata)

Unicamente ASCOLTATA.

Il benessere in un click
l'ho declinato con molte immagini.
Intanto parla del blog, dunque il click della tastiera ed allo stesso tempo un cibo goloso come il cioccolato, per nutrirsi piacevolmente.



Click anche come fare luce e per illuminare a volte basta solo sapere dov'è l'interruttore.
leggi anche la metafora della luce


In questa del micio mi riferisco a quella sensazione di sentirsi sospesi, un po' precari ed in bilico.
Il counseling infatti é un sostegno ideale per noi che viviamo in una società molto precaria, che ci fa sentire incerti.


Con click mi riferisco anche alla brevità del percorso:
in genere 8-10 colloqui sono sufficienti per chiarire, sollevare, risolvere, raggiungere l'obiettivo che la persona fissa nei primi incontri con il counselor.

Stesso concetto con: "e torni subito in sella".
Chi di voi non è mai caduto da un cavallo o da un motorino?
Meglio risalirci subito dicono, altrimenti dopo diventa sempre più difficile.
Dunque alludo alla necessità da un lato di essere sempre efficaci ed efficienti socialmente, senza dall'altro rinunciare alle nostre necessità di riflessione, condivisione e nutrimento che emergono in alcuni periodi della vita.

Leggi anche Chi va da un counselor


su Facebook tante altre foto (I colleghi possono usarle indicando la fonte)

E tu hai mai pensato a quale poterebbe essere il tuo claim personale?

Da wikipedia: Lo slogan pubblicitario è una breve frase capace di esprimere un concetto in modo efficace e sintetico.
L’etimo deriva dal gaelico sluagh-ghairm, composto da sluagh ("nemico") e ghairm ("urlo"), e originariamente significava "grido di guerra".

Il termine viene considerato obsoleto, preferendogli espressioni più tecniche e specifiche, come ad es. headline (titolo o frase di apertura, in genere sintetizza il tema centrale della campagna), claim (affermazione, promessa principale al consumatore circa i benefici o le prestazioni del prodotto), pay-off, baseline o tagline (chiusura, frase conclusiva).

10 commenti :

Alessandra1966 ha detto...

La foto con le mutande con i teschi. Perché se c'e l'ho fatta io c'è speranza per tutti.Bella la foto con gli occhiali fighi.

EnergiaCreativa ha detto...

rotolo

cri73 ha detto...

sono tutta da scoprire, aspetto solo di essere trovataecco ... può andare?

EnergiaCreativa ha detto...

fantastica Cri73. fantastica.torna di nuovo se ti viene in mente altro.

cri73 ha detto...

gongolo... ...magari ne sparo un'altra... bacio e buon fine settimana

Eagle30 ha detto...

uuhhhhhhhh chebellochebello :-)però devo pensarci. perché quella delle mutande in testa me l'ha fregata Ale. a meno che non conti il fatto che il mio era un perizoma. ma non credo. ;-)quindi ripasso, neh :-)buongiorno Energia :* 

EnergiaCreativa ha detto...

I can't wait...

finbar ha detto...

a diciassette anni sarei stata piena di claim da dirti. uffi ora non so proprio...

EnergiaCreativa ha detto...

Finlo saresti anche ora che ne hai 18:-)"il sole in africa"(o se preferisci percora bianca ma questa poi me la fai pagare quando ci vediamo ;-))

finbar ha detto...

ahahahahahahaha pecora bianca anche no!