Iscriviti ai Feed C4U su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Istagram Scrivimi Skype Linkedin

Pagine

un barattolo di quel che è

nel mio barattolo c’è una donna
nuova
nuda
vera
senza più veli né maschere,
senza confini.

nel mio barattolo c’è un uomo
che arriva da lontano
ha la parvenza di un sogno
ed è impalpabile,
come l’amore.
ci sono mani occhi bocche pelle gocce di sudore fiato bisbigli sorrisi gambe peli abbracci parole risa respiri immagini ricordi.
nel mio barattolo ci son due anime.
un laccio invisibile e stregato
le unisce senza sforzo e senza costrizione
mentre i suoi lembi si perdono nei meandri dello spazio
e attraverso gli antri del tempo.
il mio barattolo è rifugio sogno casa delirio pazzia speranza fede e poesia.
e non c’è niente da capire
basta lasciare che sia.

Foto ed articolo di Evinrude- pubblicato col suo consenso.

leggi :La storia iniziale

Nessun commento :