Iscriviti ai Feed C4U su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Istagram Scrivimi Skype Linkedin

Pagine

Deprivazione affettiva


Bisogna abbandonare i luoghi della deprivazione affettiva senza esitazioni.

Aldo Carotenuto


Aspetti aspetti. Se ti va bene, aspetti che lui ti chiami,
che ti dia un segno che esiste e si accorge che tu esisti a tua volta.
Certo chiamarla esistenza è troppo: è un attesa.

Un attesa senza fare altro nel frattempo, oppure cercando di occupare il tempo, di vedere i minuti che scorrono troppo lenti ed ancora non chiama.
Eppure è la tua vita, e sei tanto bella ed intelligente. Affascinante, colta.
Le tue labbra sono così morbide e grandi e sei una donna che sa usarle anche per dire cose magnifiche e per mostrare il tuo affetto sulle mie guance.
Ma tu aspetti.
Come te ognuna di noi è stata in quella situazione.
Il cuore si riempie e la testa non è più in grado di essere razionale.
Perchè non c'è nulla di razionale che ti tiene legata a lui, tutte le cose che ti piacciono non sono in fondo abbastanza per sopportare e compensare tutta quest'attesa.
Questo tempo vuoto che ti accorgi a malapena di respirare.
Eppure sei stata amata e sei in grado di amare.
Aspetti lui e ti chiedi chi sia.

e ti accorgi ad un tratto che non sai più chi sei tu.

25 commenti :

evinrude ha detto...

oh io in questo luogo ci sto benissimodiciamo che non escludo di fare o far fare le valige alla mia deprivazione affettiva in carne ed ossa, prima o poi. ma io resto qui.;-)

finbar ha detto...

si, è capitato, ma raramente e per molto poco tempo. ho le difese immunitarie fortissime e dopo poca sofferenza dall'esterno divento insensibile, mi passa completamente, in un click.

Alessandra1966 ha detto...

Ho aspettato troppo in vita mia. Adesso non sopporto più nemmeno stare ad aspettare il tram.

EnergiaCreativa ha detto...

Finma quant si bell!!!_____________________-Aleecco ...ora inizieremo anche ad usare l'acronimo AFP

Trinity 11 ha detto...

.........

Naijke ha detto...

io odio aspettare!io potrei impazzire...fare gesti estremi per un'attesa...no...non fa per me...credo di detenere il record assoluto per il MA VAI A QUEL PAESE (per essere gentile....) nella mia provincia...ma ho prtecipato anche ai campionati europei! :Dil prezzo è, come al solito...la solitudine... 

claudiarb ha detto...

delegare ad uin altro la propria stessa esistenza...ohibò...certo che l'ho fatto (mi chiamavano la donna che sussurrava al telefonino...)picchiatemi!!!

Holy... ha detto...

...

EnergiaCreativa ha detto...

aghTrinity loveu more than ever, understand you even better!!___________________________Najike c'è chi paga quel prezzo anche aspettando;-)___________________________Claudiarbpicchiarti? nooooo..potrebbe anche piacerti...;-)______________________Holysentita la canzone mica capito cmq

EnergiaCreativa ha detto...

ops tutti i commenti cancellati ...........rinizio:

claudiarb ha detto...

ecco, mi hai tanata!!!!!

Alessandra1966 ha detto...

@Claudiarb: Energia non picchia. Al limite colpisce con i mestoli.

EnergiaCreativa ha detto...

Aleche ne sai? con gli uomini poi uso gli stiletti....(scarpe non coltelli)

Clorofillla ha detto...

questa situazione mi è un tantino troppo familiare... e mi sento male al pensiero di poterci cascare di nuovo!!! piuttosto voglio rimanere disinnamorata tutta la vita.bacio

EnergiaCreativa ha detto...

Clovarrebbe la pena (eheeh) imparare a innammorarsi di persone sane?di essere in relazioni sane?piuttosto....bacio

Clorofillla ha detto...

ovviamente... se avessi la certezza che succederà! lo so che questo pessimismo è controproducente... ma al momento mi sono trincerata dietro questa barriera protettiva... che è un po' come arredare piacevolmente la propria cella invece di evadere. o forse sto solo scontando la pena? e intanto il tempo passa! che caso disperato!!!

leggerezza ha detto...

"Aspetti lui e ti chiedi chi sia." Leggendola, ho dato 2 interpretazioni diverse a questa frase. La prima è stata: muoviti tu, se non si muove lui. La seconda è stata: lascia perdere una persona che non si cura di te. E sono esattamente le voci che sento in questo momento dentro di me. Gli ho rivolto la parola, proprio per cercare di interrompere questa attesa. Lui mi risponde, mentre continua a scrivere sul cellulare. Io faccio finta di niente e continuo a parlargli. Poi però ripensandoci mi arrabbio, mi sento svalutata… e mi rendo sempre + conto che la deprivazione affettiva me la sto creando da sola continuando a cercarlo...bacio grande e buon w/e!  

EnergiaCreativa ha detto...

Leggerezza scusami. no, non stavo pensando a voi due.dai, lunedi ne parliamo tra un pasticcino e l'altroeheehhno, davvero. credo che nel caso "caffè" valga andare a vedere, poi se scopri che è un cafone e non solo un insicuro( visto che continua a fare altro mentre gli parli, oppure vuole proprio comunicarti vai via) allora cambierai macchinetta caffè.intanto il tuo quadro troneggiabaci buon wend

EnergiaCreativa ha detto...

Clomica mi farai la eleonora duse del 2000?L'ora è fuggitaE muoio disperatoE muoio disperatoE non ho amato mai tanto la vitaTanto la vita no no...niente pena da scontare...mica sei carcerata a vita, a meno che non ti stai rinchiudendo da sola.esci e senti come piove.... 

leggerezza ha detto...

grazie Paola.. e scusami per gli straordinari anche via blog ;-))ti abbraccio forte

EnergiaCreativa ha detto...

Leggerezzafiguratise vuoi venirlo a prendere, oggi puoi

Cri's ha detto...

Ecco... Devo dirti la mia o già la sai? E io te la dico ugualmente, (magari è l'impulso del momento, ma è quello che sento adesso, un impulso che quando aspettavo non provavo)Sto lavorando per non cadere più nella deprivazione o nella dipendenza... Un lavoro tanto faticoso, ma quando mi sono accorta quanto è bello vivere per me stessa, ho capito che ne vale la pena e non c'è lavoro più faticoso e gratificante di questo.Come sono orgogliosa di camminare a testa alta, di guardare negli occhi le persone perchè IO CI SONO senza vergognarmi di nulla, perchè quello che ho è merito mio e nessuno mi può privare di nulla... Grazie Paola, è merito tuo.

EnergiaCreativa ha detto...

Cryianche aver chiesto aiuto e impegnarti e cambiare è merito tuo. se tu non avessi chiesto, non avresti avuto.se tu fossi rimasta a piangere e a lamentarti e a pigiare i piedi per terra sarebbe stato merito tuo anche quello.io posso essere una guida, ma chi cammina sei tu...complimenti cri

ila ha detto...

"...E l'anima brucia più di quanto illumini Ma è un addestramento mentre attendo Che io m'accorga che so respirare..." Afterhours, Dentro Marilyn, song bellissima sulla rinascita dopo la deprivazione...ciao a tutteila

EnergiaCreativa ha detto...

ILAAAAAAAA!!che piacere riaverti qui...bellame la vado a sentirexxP