Iscriviti ai Feed C4U su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Istagram Scrivimi Skype Linkedin

Pagine

Confidarsi

A volte è più facile confidarsi con un estraneo.
Chissà perché.
Forse perché un estraneo ci vede come siamo realmente, e non come vogliamo far credere di essere.


Carlos Ruiz Zafón, da “L’ombra del vento”

25 commenti :

Naijke ha detto...

condivido...anche s epoi penso sempre...MA COSA NE FARà, QUESTA PERSONA, DELLE COSE CHE DICO????e un pò mi spaventa... 

EnergiaCreativa ha detto...

ma daiiiiii Najike cosa vuoi che ci facciamo?ti dico cosa ci faccio io: se mi scuotono nel profondo, perchè riguardano anche me e non posso gestire le mie emozioni, vado in supervisione e parlo di come mi sento sentendomi dire queste cose ( non so se te lo ricordi e già mi leggevi. mi è capitato ad es. una ragazza più giovane di me che soffre di sclerosi multipla e io mi sono sentita malissimo. per aiutarla dovevo per forza superare le mia difficoltà) la maggior parte delle volte la cosa è gestibile, dunque resta per me e basta. in ogni caso tutti siamo tenuti al segreto professionale, parliamo anche del caso del cliente davanti al supervisore, chiamandolo appunto "cliente"più tranquilla?

Alessandra1966 ha detto...

se con un estraneo riesci a raggiungere un livello di empatia tale da confidarti con lui non è più un estraneo.

EnergiaCreativa ha detto...

ah, ecco.grazienon mi è estraneo il concetto;-))

Federica ha detto...

io AMO quel libro!!!

Cri's ha detto...

Forse per paura di deludere chi non dovrebbe restare estraneo ma resta quanto tale perchè è meno estraneo il confidente... Forse per paura di essere giudicate... Forse per timpore di nn essere capite e giudicate... Bè, pensa che la mia collega mi ha detto che TUTTE le separate sono zoccole e che lei preferirebbe essere vedova piuttosto che separata... Io le ho detto che sarebbe meglio se si ammazzasse piuttosto che viva... E poi dovremmo confidarci con persone simili? io ci ho provato per cercare di farle capire, ma alla fine ho capito io ;) BACCIIIIIIIII 

EnergiaCreativa ha detto...

Ciao Fedeanche a me piace anzi è piaciuto...ormai letto, ingurgitato e digerito mesi fa

finbar ha detto...

eheh però di solito io sono l'estranea con cui ci si confida chissà perchè by the way, mi piace l'idea, è un invito?

EnergiaCreativa ha detto...

Cricariiiiiiina questa tua collega...simpatica quanto un dito al ....ops non mi vengono altre simpatie simili;-)

EnergiaCreativa ha detto...

Fin which one my dear?

finbar ha detto...

eheheheh hai ragione, ne metti tante di idee tu intendevo, è un invito a confidarsi, il tuo?

EnergiaCreativa ha detto...

Fin quando vuoic'è skype. invito valido per chiacchierata o seduta decidi tu...ma sempre dietro data e ora fix così ti vedo...eheheh in ogni caso

chiaraluz ha detto...

magari perchè l'estraneo, a causa della poca confidenza, ha pudore di dire: "non me ne frega niente di quello che dici!"

EnergiaCreativa ha detto...

Chiara luzma che estranei conosci?io ho dovuto imparare anche a chiudere entro i tempi, perchè altrimenti per l'imbarazzo e il non saper dire di no, rischiavo di fare notte con chiunque, sia in seduta che fuori...no no, pensa che finanche la matrigna di mio marito che mi racconta cose raccapriccianti io a volte non la sa(pevo) fermare.ora le dico: ok, basta così è sufficiente, grazie, mi sono fatta un idea, ma se continui ti svengo nel prato.e così, dopo la prima volta che mi ha guardato come una maleducata marziana, ora e sempre quella risposta si becca.ci sono persone che non soanno rispettare i limiti perciò invadono e altre che non sanno far rispettare i propri limiti e perciò vengono invase.bontà tua se sai essere assertiva con chi conosci e non conosci

zoe ha detto...

Forse perchè non temiamo il giudizio dell'estraneo come delle persone che ci conoscono e che potremmo deludere con le nostre confidenze...  Questo se l'estraneo è uno che incrociamo in treno e abbiamo così poche probabilità di rincrociarlo, se invece è un estraneo in un nostro luogo abitudinario le cose cambiano, secondo me lì non è confidarsi è più un chiedere "aiuto", appoggio, magari anche solo verbale... forse.

EnergiaCreativa ha detto...

Zoevuol dire che non ti conoscerò mai?:-(

zoe ha detto...

No :) non pensavo a questa eventualità, magari potessimo conoscerci!

EnergiaCreativa ha detto...

un giorno suonami su skype....

Naijke ha detto...

ah certo!sulla professionalità del counselor non ho il minimo dubbio...un pò mi spaventa solo quando mi lascio andare con chi non mi conosce...ma il problema è, al solito, la FIDUCIA...non raggiungo mai il livello minimo indispensabile ad una vita serena...!:P

EnergiaCreativa ha detto...

Najke è possibile che tu sappia scegliere persone cmq affidabili, altrimenti di solito sappiamo circondarci di persone "buone per noi" dopo un percorso...e questo lo posso testimoniare...

zoe ha detto...

Dici? =)

EnergiaCreativa ha detto...

Zoecerto...se mi aggiungi dimmi che sei tu

zoe ha detto...

non lo so, lo rispolvero nel pc e te lo dico ^^

Eagle ha detto...

eggià.
e se non lo so io, che avrei fatto di tutto per non vedermi com'ero, e per far credere di essere qualcosa che non sono....

ma tu hai visto.
prima di me.
prima di chiunque altro.
e mi hai aiutata ad aprire gli occhi.
:*

Energia Creativa ha detto...

bella.
io ti ho dato uno specchio, ma sei tu che ci hai guardato.

:-************