Iscriviti ai Feed C4U su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Istagram Scrivimi Skype Linkedin

Pagine

celebrate

Allorché migliaia e migliaia di persone in tutto il mondo celebrano, cantano, danzano, sono estatiche, ebbre del divino, non esiste alcuna possibilità di un suicidio globale.
Una tale festa e una risata così fragorosa, una simile salute mentale e un tale benessere, una tale naturalezza e una simile spontaneità, come possono permettere alla guerra di esistere? La vita ti è stata data per creare, per gioire, per rallegrarti, per celebrare. Quando piangi e ti disperi, quando sei infelice, sei solo. Quando celebri, l'intera esistenza partecipa con te. Solo nella celebrazione incontriamo l'assoluto, l'eterno. Solo celebrando andiamo oltre il cerchio della nascita e della morte.

Osho -I Celebrate Myself - Chapter 4


Commento:
In questa carta l'umanità è raffigurata come un arcobaleno di esseri, che danzano intorno al mandala della terra, mano nella mano, gioiosi e grati per il dono della vita. Questa carta raffigura un'epoca di comunicazione, di condivisione delle ricchezze che ognuno di noi porta al Tutto.
Qui non esiste alcun aggrapparsi, alcun afferrare: è un cerchio privo della paura di sentirsi inferiore o superiore. Allorché riconosciamo la fonte comune della nostra umanità, le comuni origini dei nostri sogni e delle nostre aspirazioni, delle speranze e delle paure, siamo in grado di vedere che siamo tutti uniti gli uni agli altri nel grande miracolo dell'esistenza.
Quando sommiamo le nostre straordinarie ricchezze interiori per creare un tesoro d'amore e di saggezza accessibile a tutti, ecco che siamo uniti gli uni agli altri nello squisito intreccio che è la creazione eterna

6 commenti :

Sono solo io ha detto...

Non so perché... ma qui mi sento in un cerchio meraviglioso (anche se penso che quando si sta male, non si è ugualmente soli... soltanto è forse più difficile sentire la presenza dell'altro e farsi sentire)

EnergiaCreativa ha detto...

Sono solo ioforse persone come te ee me che hanno fatto un percorso di crescita, hanno imparatao a percepire la vicinanza degli altri anche nel dolore. senza dubbio comunque la tristezza porta a chiudersi in se, come credo sia naturale, come in un bozzolo per riprendere energia e ripartire

bhadra ha detto...

celebrate!! Bellissima carta...dal messaggio universale! 

EnergiaCreativa ha detto...

Bhadra mi piace molto il "nessun inferiore e nessun superiore"

Cembolina ha detto...

eh, mi pareva di averlo già letto, da qualche parte :-Dsai che bellezza un arcobaleno di esseri che celebrano, chessò, magari a bologna? :-DDD

EnergiaCreativa ha detto...

e certo cembolina siamo "tarocche"dipendenti!!uahhhh nessun mispelling!!