Iscriviti ai Feed C4U su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Istagram Scrivimi Skype Linkedin

Pagine

La musica della vita

E tutto insieme,

tutte le voci,
tutte le mete,

tutti i desideri,
tutti i dolori,
tutta la gioia,
tutto il bene e il male,
tutto insieme era il mondo.
Tutto insieme era il fiume del divenire,
era la musica della vita.


Hermann Hesse, da “Siddharta”

11 commenti :

Eagle30 ha detto...

Tutto insieme era il fiume del divenire,era la musica della vita.:-)'notte Energia. :*

EnergiaCreativa ha detto...

Eaglevabbè che sono stanca e mi sono addormentata al lavoro(!!!!!) ma ancora è prestino per andare a dormire.dove sei stata oggi?grazie ciccia (cioè grazie secca nel tuo caso) me la sento tra un pòkisssssssss

Eagle30 ha detto...

è prestino, hai ragione. sono io che sono cotta. :-)Spiff ha quasi 40 di febbre da due giorni, e oggi sono stata con lui.ma come vedi non rinuncio a fare un giretto dalle tue parti.

EnergiaCreativa ha detto...

uhi!! domani ti/vi chiamo

Eagle30 ha detto...

:-)bacionotte

gina ha detto...

buongiorno. http://www.youtube.com/watch?v=i8PQ_yT89Sc buon ascolto!! 

Alessandra1966 ha detto...

Questo post è un presagio.allora: non che sia una frequentatrice di luoghi sacri, ma ultimamente per varie ragioni sono andata più spesso a messa.E mi balugina un'idea.... mi iscrivo al coro della chiesa!Ma mica per altro, per avere una sera alla settimana SOLO MIA!!!!E' che mi vergogno..... sono stonata. O forse no, ma non ho mai cantato.Ma mi vergogno.... però mi piacerebbe.Uffi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

EnergiaCreativa ha detto...

Cara Aleci sono persone che vengono da me per avere un ora tutta per loro.ed è bella la sensazione.io ho cantato in un coro ed è stata un esperienza bellissima, anche Eagle ti può dire.credo dipenda dal maestro: se è tollerante e  ha pazienza o meno.io non ho mai saputo leggere la musica e mi ricordo le urla se sbagliavo un ottava. ma cosa sarà mai?io ho la terza!;-)) 

Eagle30 ha detto...

'giorno.arrivo con una toccata e fuga, tanto per rimanere in tema.io vengo da una famiglia di musicisti, e mi è sempre stato detto che non esistono persone stonate, solo persone poco abituate a cantare.si impara, ci si abitua a rendersi conto dell'altezza delle note e a riprodurle.ci vuole pazienza, da parte di chi impara, e anche di chi ascolta, ovviamente, ma a meno di casi rarissimi l'intonazione si educa, si affina, ma non è un fattore genetico.si può imparare. e cantare in un coro è una delle esperienze più affascinanti che conosca, perchè sei uno e parte del tutto. si respira insieme, si vive il brano insieme. Energia può confermarlo.io al posto di Ale un tentativo lo farei. ;-)

EnergiaCreativa ha detto...

già concordo, come sempre con Eagle 

Cembolina ha detto...

ps: sul cantalleluia sorvolerei... ;-)