Iscriviti ai Feed C4U su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Istagram Scrivimi Skype Linkedin

Pagine

Il counseling nell'eleganza del riccio


L'autrice de"L'eleganza del riccio", Muriel Barbery, è laureata in filosofia.

Quelli che riporto qui sono due passaggi in cui è riconoscibile proprio la sua formazione e, allo stesso tempo, mi sembra una perfetta descrizione dell'accoglienza e del tipo di relazione che si sviluppa con un counselor.




È molto piacevole ascoltarlo parlare, anche se quello che racconta ti è del tutto indifferente, perché ti parla davvero, si rivolge a te.
È la prima volta che incontro qualcuno che si preoccupa di me quando mi parla: non aspetta l'approvazione o il disappunto, mi guarda con l'aria di dire:
"Chi sei? Vuoi parlare con me? Mi fa proprio piacere stare con te! ".
Ecco cosa volevo dire con la parola gentilezza, questo modo di fare che dà all'altro la sensazione di esserci.


Per la prima volta ho incontrato qualcuno che cerca le persone e vede oltre.

Può sembrare banale, eppure credo che sia profondo.
Non vediamo mai al di là delle nostre certezze e, cosa ancora più grave, abbiamo rinunciato all'incontro, non facciamo che incontrare noi stessi in questi specchi perenni senza nemmeno riconoscerci.
Se ci accorgessimo, se prendessimo coscienza del fatto che nell'altro guardiamo solo noi stessi, che stiamo soli nel deserto, potremmo impazzire. (...) 
Io invece supplico il destino di darmi la possibilità di vedere al di là di me stessa e di incontrare qualcuno.




19 commenti :

Cryi ha detto...

E' un pò che lo cerco e qui mi dicono che devo prenotarlo perchè va a ruba.. :)

EnergiaCreativa ha detto...

Cry, ho letto molti commenti positivi ma anche tantissimi negativi. pare sia un libro da amore o odio. è un pò a tradimento ecco, non è che mi aspettavo Cenerentola con "e vissero tutti felici e contenti" ma ....diciamo che non è stato un finale adeguato al mio desiderio e necessità di distrarmi e sorridere.

debbina68 ha detto...

Ho sentito molto parlare di questo libro, ma non so perchè non l'ho ancora acquistato.Mi sono cmq ritrovata nei passaggi da te riportati,ripensando alla mia "strizza"(l'ho sempre chiamata così),durante il percorso di psicoterapia che mi ha tirato fuori dall'anoressia!!Credo che avere un counselor dovrebbe essere obbligatorio!! 

EnergiaCreativa ha detto...

Cara Debbina, io sono uscita da sola dalla anoressia, e francamente mi chiedo come.purtoppo per etica noi counselor non dovremo poter avere clienti con questi problemi. ma poi..come sempre credo che, almeno fino ad un certo punto, parlare con qualcuno che ti può capire veramente è utile.anch'io avevo strizza quando ho iniziato il mio percorso.e ora mi accorgo quanto mi ha aiutato a vivere pienamente. o comunque più sorridente. leggera. tonda anche perchè ormai sono anche una 46 a tratti.;-))comunque vedi, noi non sapevamo di questa cosa l'una dell'altra, eppure ci accomuna. sono contenta di leggere che anche tu ne sei uscita.

Sono solo io ha detto...

Io no l'ho ancor aletto... ma ciò che ho letto qui su mi fa penare che è qualcosa che mi possa piacere, fosse solo perché anch'io vorrei spingermi a vedre un altro, incontrarlo in una dimensione "differente", che trascende la formalità e le regole del setting, per diventare fluire di identità che dialogano.

EnergiaCreativa ha detto...

Sono solo io,il mio setting di solito piace molto. si stravaccano tutti - o quasi già dal primo incontro. sul fluire si fluisce, sull'empatia ci siamo pure. quello che mi piace sempre più è che si fluisce insieme pur restando separati. e questo è un grande passo avanti per me e una grande possibilità per i miei clienti di tornare indipendenti a fine percorso.e comunque c'è di bello bello che ognuno, visto da vicino vicino, ha immensi tesori spesso nascosti. fragilità, insicurezze, delusioni, dolori e amori.e tutti questi mondi si schiudono davanti a me.che immenso! 

Sono solo io ha detto...

eCCO, HAI COLTO L'ESSENZA DI CIò CHE INTENDEVO DIRE PERDONA IL MAIUSCOLO, CAUSA TASTIERA)

chi@ra ha detto...

sto al secondo capitolo iniziato stamattina...già lo adoro

EnergiaCreativa ha detto...

Sono solo io : anche il mio nuovo pc mi fa dispetti...io scrivo e lui mi segue dopo. e' porprio bello questo lavoro!

EnergiaCreativa ha detto...

ch@ra..sono contenta. tantissimi si fermano proprio al principio, dicono che è difficile!

Sono solo io ha detto...

Ed è per qeusto he mi sento "incompleta" : mi manca. Ed io ero appena all'inizio...

EnergiaCreativa ha detto...

puoi riniziare? sono proprio gli inizi i momenti più difficili, sia per gestire le emozioni, sia per le uscite, i drop out, i saluti e le chiusure. superati quelli, credo che tutto diventi più semplice, le sedute divengono più fluide e le alleanze sono più rapide.boh. non so. credo che i punti di forza siano equivalenti a quelli di debolezza.perciò, anche a continuarlo, ci vuole equilibrio, santo equilibrio tutti i giorni. 

Sono solo io ha detto...

Mollare 10 anni di attività per tornare a specializzarmi e poi incominciare possiamo dire da zero la mia nuova carriera?... Boh. Ho pur sempre 30 anni e tanta (fottutissima) paura di sbagliare.

EnergiaCreativa ha detto...

olo io...effettivamente è quello che ho fatto io. 10 anni di carriera, ed ora totalmente, o quasi dico io, una strada diversa. certo pieno di rischi e nessuna garanzia.

Eagle30 ha detto...

descrizione centrata in pieno. almeno per i counselor che conosco. cioè la counselor, che il plurale è certamente ridondante. :-Dperò è curioso. nella descrizione non leggo la parola "generosa". che per descrivere te ritengo indispensabile.:*

EnergiaCreativa ha detto...

 si Eagle, le mie tette sono estremamente generose;-)))))merci bien,. merci. passa anche domani mattina, che qui l'acqua scarseggia e la papera non galleggia

Eagle30 ha detto...

tranqui.ripasso domani mattina e porto il salvagente.per la papera. ;-)

mariposa ha detto...

Ciao Energia Creativa "L'eleganza del riccio" é piaciuto molto anche a me ! Buona Domenica cara!

EnergiaCreativa ha detto...

Ciao Mariposa...sono contenta che abbiamo gli stessi gusti.buona domenica