Iscriviti ai Feed C4U su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Istagram Scrivimi Skype Linkedin

Pagine

Misura l'obiettivo

Continua dai post precedenti (qui e qui)
La seconda iniziale di SMART significa Misurabile, ovvero definire una dimensione dell’obiettivo.

Se un progetto ti spaventa perché troppo importante, grande, a lunga scadenza ed impegnativo, ridimensionalo in parti più piccole, frazionate.

Così ogni giorno potrai impegnarti in una singola attività, in maniera costante piuttosto che restare inattivo senza sapere da dove cominciare.

Allo stesso modo se l’obiettivo ti sembra troppo piccolo per essere motivante, ridimensionalo in uno più grande.

Lo so, volete un esempio, eccolo.

Di un esame posso contare le pagine e suddividerle equamente per il tempo disponibile. A fine di ogni giornata saprò se sono in linea col programma per essere certa di terminarlo prima della data dell'esame.

In questo modo posso prendere subito azioni correttive: se alcuni concetti mi hanno portato via più tempo, so che nei prossimi giorni dovrò recuperare ad es. cinque pagine al giorno. Comunque suddivise sono sempre meglio che restare congelata per la paura e l'ansia di sostenere, e studiare tutto insieme la notte prima.

Se il mio obiettivo di dimagrire 15 chili  e mi sembra difficilissimo, posso frazionarlo in dodici mesi e così saranno piccoli traguardi (senza troppi sacrifici?)

7 commenti :

bady ha detto...

Voglio aggiornare regolarmente i miei blog, praticamente 6 articoli al giorno su argomenti diversi; entro marzo 2009 voglio trovare almeno uno dei miei blog in cima alle classifiche dei motori di ricerca. Però in tutta la mia vita non ho mai agito senza equilibrio, fissandomi su un unico obiettivo. Per questo ho potuto portare avanti molti progetti parallelamente con serenità: la famiglia prima di tutto, la mia crescita professionale, la mia salute psicofisica, i rapporti con parenti ed amici, il divertimento.Per fare questo percorso su vari binari ho sacrificato l'aggressività nella ricerca di un riscontro economico...pur non trovandomi ugualmente senza risorse o entrate secondarie.Il vero e unico esercizio che faccio da quasi 30 anni è posizionare le mani con i palmi verso l'alto e mettere su questa pseudo bilancia rischi e benefici di ogni mia azione.....Tutt'oggi sono troppo ricca dentro per rinunciare a qualcosa esclusivamente per il mio successo personale.Il successo e la ricchezza non si misurano sui numeri e sulla carta di credito ma sul riscontro di tanti micro applausi che ti ronzano in testa....devo cambiare filosofia veramente?Buona giornata e grazie per l'opportunità che mi dai di rivedere le mie sfide personali.

Maddie ha detto...

misurabile....definire la dimensione dell'obiettivo. è chiaro che mi viene subito in mente una cosa...ok ok vado...P.S. misurabile: voglio prendere ancora due chili. ecco.:)

EnergiaCreativa ha detto...

Bady....ti rispondo di gut: meglio 6 o 4 curati....brevi, efficaci?6 è uno standard altino ( per come lo vedo io)...che contenuti?e quanto ti resta per il resto che vuoi...ok...mi faccio i post miei ;)...i micro applausi nella testa mi sembrano OTTIMIIIIII..c'è chi non se li fa mai...

EnergiaCreativa ha detto...

Maddie....due chili, sì

Cembolina ha detto...

misurabile, hai detto?quindi specifico e misurabile.mumble...austriaco & alto 1,81 m può andare?ok, ok, vado anch'io ...;-)

EnergiaCreativa ha detto...

Cambol....l'obiettivo deve DIPENDERE da te....nel senso se è condiviso, e lui ci sta, va bene anche quello. ma se lui non ci sta, non è un obiettivo ben formato...e lo so...sono tosta...e puntigliosa...e lo so....

Cembolina ha detto...

oh, l'obiettivo in questo caso è mooooolto ben formato...ok, ok, vado.:D(ps tutto chiaro. continua pure ad essere tosta. grazie)