Iscriviti ai Feed C4U su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Istagram Scrivimi Skype Linkedin

Pagine

S.O.S. anoressia bulimia

Qual è il tuo rapporto col cibo?
Puoi farne a meno per intere giornate, oppure ti riempi fino a pentirti e dovertene sbarazzare, subito. Con un dito.

So bene che quando ci siamo dentro spesso il problema non lo vediamo.


Preferisco non parlarvi della mia esperienza perchè rischierei tuttora di sembrare esaltata, dalla potenza che sentivo nel riuscire ad essere più forte io, della fame, della rabbia, delle difficoltà. Dell'odio e dell'amore.

No, non vi parlerò della mia esperienza.
Dell'orgoglio di ossa sporgenti.
Di taglie di vestiti sempre più minute.

Poi ad un certo punto, non ero più io a controllare. I vestiti mi cascavano di dosso. Quelli comprati solo qualche settimana prima. Una volta ho persino creduto mi avessero venduto la taglia sbagliata, perchè potevamo entrarci in due in quei pantaloni.

Ora quando li guardo non ci credo siano mai potuti essere miei.

Perciò posso dirvi che, come sempre, parlarne fa bene, leggere di esperienze simili, confrontarsi, fa bene.
Soprattutto aiuta ad uscire da quella sensazione di solitudine senza rumori, ovattata dalla voce della gente, sorda.
La solitudine, e forse anche la gente.
Quella che vorremmo si accorgesse che esistiamo.
L'anoressia è un grido d'aiuto. E'un grido di disperazione.
O forse un grido di speranza.
Ma questa è solo la mia storia.

L'ABA, Associazione senza fini di lucro, è impegnata dal 1991 nel campo della prevenzione, informazione e ricerca su anoressia, bulimia, obesità e disturbi alimentari.
Presente in 16 città italiane, l'ABA rappresenta la prima struttura in Italia che lavora per ridurre la distanza tra le persone che soffrono di questi disagi – e che spesso rifiutano ogni forma di aiuto – e le strutture specifiche deputate alla cura.
L'ABA si avvale della consulenza di psicologi e psicoterapeuti specializzati nel trattamento dei disordini alimentari. Nei Centri ABA è presente anche uno spazio consultoriale per i familiari.
Dal 1996, sotto l'Alto Patrocinio del Ministero dell'Istruzione, l'ABA è impegnata in un progetto di informazione e prevenzione dei disordini alimentari indirizzato a studenti, genitori ed operatori delle scuole elementari, medie e superiori di tutto il territorio italiano.
Il Presidente e Fondatore Fabiola De Clercq
Al numero verde ABA e all’indirizzo e-mail rispondono operatori esperti nei disordini alimentari.

Se hai bisogno di aiuto e di informazioni per te, per un familiare o per un amico non esitare a contattare il Numero Verde 800.16.56.16
E-Mail info@bulimianoressia.it

http://www.bulimianoressia.it

9 commenti :

Maddie ha detto...

Sono allibita.....sempre più senza parole....ma quante coincidenze?

EnergiaCreativa ha detto...

di certo la mia ultima 46 sono sicura che, no, non è una cosa che abbiamo in comune

Maddie ha detto...

La 46 no (purtroppo), ma il passato ....

bjsasha ha detto...

Oh, buongiorno e buon appetito..., eh...? ...Che cosa ho detto...!?:)) Io sdrammatizzo e ti rispondo così... [click]

Cembolina ha detto...

tranquille, sono solo a dieta... (sdrammatizzo anch'io)

bady ha detto...

Per fortuna ho risolto sempre mangiando..ma è un tema che ho studiato per non cadere in errore nel mio ruolo di madre. Ho una figlia magrissima naturale e molta gente pensa sia anoressica...ma ha solo ereditato dal padre! Io non c'entro! L'altra figlia è golosa di tutto...indovina da chi ha preso?

EnergiaCreativa ha detto...

bady io non avendo figlie faccio tutto da sola: mangio troppo poco e poi troppo....

zoe ha detto...

io ti abbraccio e sorvolo su questo casino, che è per me, il cibo

Energia Creativa ha detto...

io sto pensando di regalare tutti i vestiti taqglia 40 e 42
ormai quando ci rientro più?