Iscriviti ai Feed C4U su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Istagram Scrivimi Skype Linkedin

Pagine

Chi credi di essere?

Ocnofilia dal greco “tirarsi indietro, esitare, aggrapparsi, appoggiarsi”;


  • Tende ad instaurare legami con l’oggetto improntati alla totale dipendenza;
  • Il mondo è fatto di oggetti separati e spazi vuoti tra questi che mettono paura;
  • L’ocnofilo "vive nell’illusione di essere al sicuro solamente quando è in contatto con gli oggetti che gli danno sicurezza".

Filobatismo dal greco “chi cammina in punta di piedi, l’acrobata”;

  • Riesce a provare piacere solo nelle situazioni di brivido;
  • Evita accuratamente ogni contatto con gli oggetti sentiti come inaffidabili;
  • Il suo mondo è fatto di spazi-amici popolato di oggetti pericolosi, in questi spazi può vivere solo a condizione che sia evitata ogni relazione;

Mentre l’ocnofilo iperinveste in rapporti oggettuali contando solo sugli altri, il filobate iperinveste le proprie funzioni egoiche contando solo su se stesso.
 

Michael Balint-Tipologie caratteriali

 now: which one do you think I am??  always wrong never right

5 commenti :

Maddie ha detto...

ummm....arrivata ai "rapporti oggettuali" e alle "funzioni egoiche" il mio neurone ha pensato che per oggi aveva già fatto troppo ed è andato a dormire.Ma sei tu quella sugli sci?

EnergiaCreativa ha detto...

ci somiglio tantissimo, lo stile è quello.quando torno a roma ti farò vedere me sugli sci..

Maddie ha detto...

non ci capisco niente (di sci) però commento in modo autorevole: apperò!!!

Cembolina ha detto...

ocnofilia ... manca. filobatismo... manca.fiuuuuuu. mi ci volevano anche questi!

EnergiaCreativa ha detto...

cemb...ce li ho io tutti e due per tutte e due, ok?