Iscriviti ai Feed C4U su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Istagram Scrivimi Skype Linkedin

Pagine

Ti amo come se mangiassi il pane


Ti amo come se mangiassi il pane
spruzzandolo di sale
come se alzandomi la notte bruciante di febbre
bevessi l'acqua con le labbra sul rubinetto
ti amo come guardo il pesante sacco della posta

non so che cosa contenga e da chi pieno di gioia
pieno di sospetto agitato
ti amo come se sorvolassi il mare per la prima volta in aereo
ti amo come qualche cosa che si muove in me quando il
crepuscolo scende su Istanbul poco a poco
ti amo come se dicessi Dio sia lodato son vivo.




N.Hikmet


11 commenti :

movida69 ha detto...

... mi amo dicendo Dia sia lodato son vivo ...buongiorno!

Gdn ha detto...

bella bella bella!

Maddie ha detto...

hummm.....giornate vivissime, sorprendentemente......mi associo a Movidacome se dicessi Dio sia lodato son vivoe la cerco sul libro di Hikmet che ho appena comperato.... 

EnergiaCreativa ha detto...

ora per Movida Dio è diventato donna (ha scritto DIA)...ci sta ci sta...Gdn....cbella e croccante come il pane appena sfornatoMaddie: va a magnà o ppane

movida69 ha detto...

se Dio è creatore è donna per forza :-D come la terra ...

movida69 ha detto...

con le mani, mi raccomando che come dicono dalle parti della signora energia (che son filosofi, da quelle parti, si sa) carne pesce e ppane se magneno co e mane :-D

Maddie ha detto...

 @Movida & Energia: ricevuto

EnergiaCreativa ha detto...

@ movida...se Dio è come la terra ed io sono terra....allora io sono DIA...

bjsasha ha detto...

Sai Movida, non sei tanto distante dal vero: cioè che Dio fosse una donna.Nei miti sumerici - i quali stanno agli studi biblici come l'ipotenusa sta al triangolo rettangolo - NINHURSAG, la grande dea-madre dei Sumeri, che in origine (ossia nella cosmogonia ufficiale) era la Terra-Madre, era preposta alla creazione della vita non solo degli uomini ma anche degli dei: in un famoso poema in cui si parla del "paradiso" - non il paradiso terrestre in senso biblico, ma di quello che fu sistemato per gli dei stessi, sulla terra di Dilmun - ella da vita a non meno di tre generazioni di dee.Di più... (ma non sto qui a dettagliare la storia altrimenti dovremmo allestire un altro blog...:), proprio questo poema, messo più volte in correlazione con gli studi biblici da parte di studiosi di fama mondiale, fornisce la spiegazione di uno dei più sconcertanti enigmi della leggenda biblica del paradiso: proprio quello posto dal passo in cui si vede Dio formare la prima donna , la madre di tutti i viventi, da una costola di Adamo (Genesi, II, 2) - Da questa spiegazione (Samuel Noah Kramer, corroborato da Vincent Scheil e William Albright; ulteriormente avvalorato da Zecharia Sitchin - praticamente il non plus-ultra degli studiosi di fama mondiale) si evince che il dio della creazione della vita è in realtà una Dea... :)NINTI, "la Signora della costola" o anche "la Signora della vita"[S.  ...i dettagli solo su richiesta ]

EnergiaCreativa ha detto...

S. te lo dico in napoletano: quant sì cumplicat...un abbraccio su richiesta o anche senza....

EnergiaCreativa ha detto...

scusa ho detto complicato? volevo dire colto...sai io sono molto "terra terra"...madre terra..