Iscriviti ai Feed C4U su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Istagram Scrivimi Skype Linkedin

Pagine

L'ascolto nella coppia















www.unavignettadipv.it

11 commenti :

9maggio ha detto...

Che triste questo fumetto, ho un amica che non riesce a comunicare con suo marito e spesso viene da me perchè la ascolto, tra loro non c'è indifferenza, ma proprio due linguaggi diversi e questo mi dispiace molto perchè sò cosa perde, io con il mio compagno ho un rapporto basato anche sul piacere di raccontarci, confrontarci, ogni giorno è un tempo che non manchiamo mai di creare, a colazione e dopo il lavoro dedicandoci lunghe passeggiate col cane a raccontarci la nostra giornata, non un elenco di avvenimenti, ma di emozioni, sensazioni. Mi spiace proprio, anche perchè penso sia una cosa che si può imparare.

EnergiaCreativa ha detto...

siamo fortunate ad avere (ed esserci scelte ;)) dei compagni amorevoli.

pu31 ha detto...

 mi viene da ridere ma se ci penso bene il più delle volte è cosi!!!noi donne che vogliamo parlare e loro invece nulla ...tante volte mi è capitato col fidanzato e giuro che quando fa cosi mi viene una rabbia dentro che  gli  darei un calcio!bacio e buona serata!!!

EnergiaCreativa ha detto...

Ciao Pu...sai quante volte vengo presa in giro dal mio?tutte le notti, prima di dormire, gli chiedo di raccontarmi una storia. Lui mi risponde " le storie sono finite".ma ormai è diventato un gioco che mi fa (quasi) sempre ridere.bacione a te!!!!

Douce ha detto...

Ma sei magggica ? Oltre che proiettata nel futuro ? Compaiono i commenti con un mese di anticipo ?Qualche volta abbiamo parlato prima di addormentarci, e ricordo questi momenti come i piu' teneri... all'inizio facevamo un giochino. Dicevamo l'un l'altro una cosa bella e una cosa brutta che ci era accaduta durante il giorno...poi, non so perchè, questo gioco è finito... A me piaceva, all' inizio era un modo per conoscerci....

EnergiaCreativa ha detto...

douce però che occhio.maggica come la roma, certo.carina questa storia.

Douce ha detto...

Intendevo proprio questo.. Come la maggggica!Ho l'occhio vigile -----> Una buona giornata!

EnergiaCreativa ha detto...

e vogliamo anche dire che ogni messaggio arriva doppio?bonjour mon petit

Cembolina ha detto...

chi mi ricorda... ????sgrunt!

Alina.. ha detto...

all'inizio di questa relazione noi ci raccontavamo molto..poi sono nati i primi problemi della sua socia con me e da allora s'è creato una specie di muro per cui ci raccontiamo solo se ce lo chiediamo e molto spesso io preferisco stare zitta.stiamo cercando casa per andare a vivere insieme, io lo amo tanto e lui mi ama altrettanto, ma mi spaventa ritrovarmi un giorno come nella vignetta...certo viviamo la difficile realtà del post emergenza nel post sisma, ogni giorno sono mille difficoltà da affrontare, ma questo può giustificarci?qualche settimana fa ho avuto una grossa crisi, dovuta al fatto che il mio lavoro non va come vorrei, anche i miei studi e molte altre cose..gli ho detto "amore io devo parlarti perchè con questa indifferenza che ci stiamo portando non riesco a sentirmi serena" e forse adesso va un po' meglio eppure resta sempre un grosso punto interrogativo: diventeremo così?spero di no..

EnergiaCreativa ha detto...

Alinaavete vissuto uno trauma molto forte e complesso, di quello che torna a bussare anche di notte, soprattutto di notte. e ricordi, suoni, rumori ci tengono in uno stato di stress costante.spero tu abbia potuto parlare con i volontari che sono stati nelle zone, e magari quando c'è l'opportunità di nuovo, vai.so, per esperienza, che l'essere stati in un pericolo così grande, sentire la propria impotenza anche nella protezione di chi ci è accanto, è molto doloroso. immagino per un uomo sia ancora più duro.la comunicazione nella coppia può essere "rimessa" in moto, ed è una delle aree in cui, anche in pochi incontri, un professionista può aiutarvi. anche con strumenti piacevoli, come ad es. cinema (si comunica su pezzi di film) etc.auguroni